QR code per la pagina originale

Crunchyroll, Sony compra il sito streaming di anime

Il servizio streaming di anime Crunchyroll è stato ufficialmente acquistato da Sony, per una somma che si avvicina a 1,2 miliardi di dollari.

,

Sony acquisterà il servizio per lo streaming di anime Crunchyroll da AT&T per 1,175 miliardi di dollari, come annunciato da entrambe le parti. Nello specifico, Crunchyroll entrerà a far parte di Funimation, che già ha i diritti di molte serie note come L’attacco dei giganti, Fullmetal Alchemist e One Piece.

Ora che Sony possiede sia Crunchyroll che Funimation, la società ha un enorme controllo sugli anime negli Stati Uniti, in un periodo in cui molte altre società stanno cercando di capire la loro dimensione nel settore. Netflix, per esempio, ha investito molto sia nelle licenze che nella produzione di anime originali. Joanne Waage, direttore generale di Crunchyroll, ha dichiarato:

Siamo entusiasti di intraprendere questo nuovo viaggio. Crunchyroll ha costruito un marchio di livello mondiale con una fanbase di oltre 3 milioni di abbonati, 50 milioni di follower sui social e 90 milioni di utenti registrati. Questi fantastici fan hanno contribuito a far diventare gli anime un fenomeno globale. Combinare la forza del marchio Crunchyroll e l’esperienza del nostro team globale con Funimation è una prospettiva entusiasmante e una vittoria per l’incredibile forma d’arte degli anime.

AT&T e Sony erano in trattative da mesi per raggiungere un’accordo. Ad agosto, pare che AT&T volesse che Sony sborsasse 1,5 miliardi di dollari per acquisire Crunchyroll, e le due parti sarebbero state vicine a una firma a orrobre (per quasi un miliardo di dollari). A proposito del servizio di streaming di anime, Crunchyroll ha introdotto due nuovi piani di abbonamento che consentono di riprodurre i contenuti anche offline.

Video:Diablo Immortal Gameplay Trailer