Poste Italiane, down app, sito e i servizi digitali

Dopo il “blackout” ieri di Google, oggi tocca a Poste Italiane andare in down, con disservizi e disagi per gli utenti BancoPosta e PostePay.

Continuano i disagi per gli utenti italiani sul web. Dopo il down globale di ieri dei servizi Google, infatti, stamattina è il turno di quello nazionale di Poste Italiane. Dalle 9:25 di oggi i servizi digitali dell’operatore, secondo numerose segnalazioni, sono inaccessibili. Il picco è stato raggiunto alle 10:35 circa.

Da tutta Italia, sui principali social, arrivano gli avvisi di migliaia di utenti che denunciano l’impossibilità, tra le altre cose, di accedere ai servizi del sito desktop, quindi a PostePay o BancoPosta, o l’utilizzo delle app mobile. Con il browser, infatti, inserendo le proprie credenziali in alcuni casi si arriva ad accedere all’area personale, ma una volta lì non è possibile effettuare operazioni, come controllare il credito residuo della PostePay.

Servizi Poste Italiane down, le aree più colpite

Come evidenziato dalla mappa del sito di segnalazioni Downdetector, le zone d’Italia più colpite, evidenziate dal colore rosso, le zone più colpite risultano Milano e la Lombardia in generale, ma anche Torino e il Piemonte, oltre che Toscana, Emilia Romagna, e le città di Firenze, Roma, Napoli e Palermo. La situazione è comunque in evoluzione, e non mancheremo di aggiornarvi man mano che ci saranno novità in proposito.

Ti potrebbe interessare