TIM, linea fissa down in molte zone d’Italia

Da nord a sud segnalati problemi alla rete fissa TIM, dalla connessione internet alle normali chiamate a causa di un disservizio dei sistemi di alimentazione elettrica.

Ancora disagi per gli utenti italiani sul web. Dopo il down globale dei servizi Google di metà dicembre, o quelli legati ai servizi di Poste Italiane, stamattina è il turno di TIM. Dalle 04:00 circa del mattino, sui modem di milioni di utenti spicca infatti una fastidiosa lucina rossa a indicare una serie di disservizi sulla rete fissa.

Da tutta Italia, sui principali social, arrivano le segnalazioni di migliaia di clienti di Telecom Italia che denunciano l’impossibilità di accedere ai servizi internet, o che non riescono a effettuare e ricevere chiamate vocali. Il problema sarebbe generalizzato, nel senso che a seconda delle aree coinvolte, riguarderebbe entrambe le funzioni, ovverosia rete e voce, o una delle due alternativamente. C’è perfino chi lamenta il non funzionamento dell’app del modem o la funzione di login TIM.

Il down alla rete fissa TIM

Il disservizio, che continua a essere segnalato sui social con l’hashtag #Timdown, sta ovviamente causando molti disagi agli utenti, in particolar modo alle aziende che operano su internet, e alle decine di migliaia di lavoratori che utilizzano la rete per lavorare, in molti casi anche a causa dell’attuale situazione pandemica.

Non è chiaro al momento cosa abbia causato questi problemi, ma solo che il fenomeno è a conoscenza di TIM che sta operando per la risoluzione del problema. L’operatore non ha rilasciato nessuna comunicazione ufficiale in proposito, ma dopo un iniziale down anche del sito di assistenza, lo ha ripristinato e ha cominciato a rispondere ai singoli utenti perfino su Twitter, spiegando che si tratta di un guasto generalizzato al quale, appunto, i tecnici TIM stanno lavorando.

Aggiornamento da TIM: guasto risolto

Nel primo pomeriggio è arrivato finalmente un comunicato da parte di Telecom Italia, che oltre a segnalare la risoluzione del problema ha anche spiegato le cause del crash, che avrebbe avuto un impatto solo sullo 0,62% dei 46 milioni di abbonati dell’azienda.

Tim informa che nel corso della notte si è verificato un disservizio ai sistemi di alimentazione elettrica in una centrale telefonica di Milano che ha causato lo spegnimento di alcuni apparati. I tecnici, a lavoro da subito, hanno immediatamente ripristinato l’alimentazione, reinstradando la rete mobile e parte delle linee della clientela business. Il disservizio è stato risolto e ha riguardato complessivamente 300 mila clienti”.

Ti potrebbe interessare