Snapdragon 480, il processore 5G entry-level di Qualcomm

L’azienda californiana spinge sul 5G e prova a rendere anche i device di fascia bassa più accessibili alle reti di nuova generazione.

Parliamo di

Qualcomm ha annunciato il suo primo processore di fascia bassa in grado di fornire capacità 5G. Il Qualcomm Snapdragon 480, infatti, mira a offrire alcune delle caratteristiche peculiari generalmente dei modelli di fascia alta e media, anche a quelli low-cost e a un prezzo più economico. In questo modo l’azienda californiana tenta di accelerare la commercializzazione del 5G, per rendere gli smartphone con supporto alle reti di nuova generazione più accessibili a una clientela sempre più vasta.

Qualcomm Snapdragon 480 5G: le specifiche

Il nuovo chip offre grande versatilità in fatto di connettività e adotta il modem Snapdragon X51 5G, che supporta la tecnologia 5G multi-gigabit su entrambi gli spettri mmWave e Sub-6 GHz, oltre alla tecnologia FastConnect 6200 che garantisce la piena compatibilità con le reti Wi-Fi 6 con antenne dual Wi-Fi 2×2, e con il Bluetooth 5.1. Supportati anche GPS a doppia frequenza e il NavIC, per una migliore geolocalizzazione.

Il processore adotta poi una CPU Qualcomm Kryo 460 basata sul Cortex-A76 con clock a 2.0GHz insieme a core A55 più efficienti dal punto di vista energetico, che lavorano a 1.8GHz. E’ abbinata a una GPU Adreno 619 e al chipset Hexagon 686, che offrono un miglioramento delle prestazioni di CPU e GPU fino al 100% rispetto ai precedenti modelli, oltre che un incremento del 70% nelle prestazioni AI. Non male, insomma, per un entry-level per device di fascia bassa.

Per quanto riguarda l’intrattenimento, il supporto ai display FHD+ a 120 Hz garantisce immagini più nitide e fluide, mentre la tecnologia Qualcomm aptX Audio offre suoni nitidi e dalle tonalità immersive, soprattutto durante l’esperienza di gioco. Novità importanti anche sul fronte fotocamera, che supporta l’acquisizione simultanea da tre sensori grazie alla presenza di Qualcomm Spectra 345 (scatti fino a 13 megapixel, acquisizioni video fino a 720p).

Qualcomm 5G
Qualcomm

Le foto effettuate in un singolo scatto, invece, possono raggiungere una risoluzione FHD+, mentre i filmati 1080p a 60 fps. Infine, lo Snapdragon 480, che dovrebbe debuttare su telefoni 5G economici di una serie di produttori tra cui vivo, Oppo, Xiaomi, Motorola e Nokia nel primo trimestre del 2021, supporta anche la tecnologia Qualcomm Quick Charge 4+ per la ricarica veloce.

Ti potrebbe interessare