Netflix testa un timer di spegnimento su Android

Netflix sta testando un timer di spegnimento che consente alle persone di scegliere dopo quanto tempo la riproduzione deve interrompersi.

Parliamo di

Può capitare di guardare qualcosa su Netflix e addormentarsi nel mentre, dovendo poi mandare indietro il programma per riprendere il filo. Al fine di evitare questa situazione, il gigante dello streaming sta testando una funzione piuttosto interessante su dispositivi Android: un timer di spegnimento.

Un numero selezionato di utenti vedrà presto l’icona di un orologio quando sta guardando qualcosa. Facendoci tap sopra, i tester avranno la possibilità di selezionare un’impostazione tra 15, 30, 45 minuti o la fine dell’episodio o del film che stanno guardando. Una volta trascorso quel tempo, l’app interromperà la riproduzione del video. Nel caso in cui il test andasse a gonfie vele, è molto probabile che Netflix decida di distribuire la feature non solo a tutti gli utenti Android, ma anche su altri dispositivi. Al momento, il timer di spegnimento è disponibile solo sui profili per adulti.

Sono molte le applicazioni che offrono una possibilità simile, comprese quelle incentrate sull’audio come Spotify, Pocket Casts e Pandora. Nel caso in cui una persona si addormentasse spesso mentre guarda Netflix, questo potrebbe aiutarla a evitare di svegliarsi senza una carica della batteria ridotta sul suo dispositivo. Inoltre, dovrebbe essere più facile per l’utente ritrovare il punto in cui aveva lasciato una serie TV, perché gli episodi non andranno avanti mentre dorme.

A proposito del noto servizio di streaming, di recente sono stati rivelati i contenuti in attivo nel catalogo Netflix a febbraio 2021: tra le produzioni più attese del mese spiccano lo show Tribes of Europa e il film Notizie dal mondo.

I Video di Webnews

L’intelligenza di Bixby, anche in inglese

Ti potrebbe interessare