QR code per la pagina originale

Disney+, superati i 94 milioni di abbonati

Disney+ ha superato i 94 milioni di abbonati e la società alza l'asticella delle aspettative, prevedendo un futuro roseo per la piattaforma.

,

Disney+ sta davvero superando ogni aspettativa. La Casa di Topolino ha annunciato, nel resoconto sugli utili dell’ultimo trimestre del 2020, che la sua piattaforma streaming ha superato i 94,9 milioni di abbonati. Le azioni dell’azienda sono aumentate di circa il 2% dopo poche ore dalla notizia.

Disney+ ha superato l’obiettivo iniziale fissatosi, ovvero quello di raggiungere tra i 60 milioni e i 90 milioni di iscritti entro il 2024, in pochi mesi dal debutto. La società ora prevede che il servizio avrà da 230 milioni a 260 milioni di abbonati entro il 2024. La crescita esponenziale del bacino utenti fa ben sperare l’azienda: basti pensare che il primo giorno la piattaforma aveva già 10 milioni di iscrizioni e, entro la fine del primo trimestre, si era assicurata 26,5 milioni di abbonati.

Mentre la pandemia infuriava, costringendo le persone a restare in casa, Disney+ è balzata da 33,5 milioni di abbonati nel secondo trimestre a 57,5 ​​milioni nel terzo. Nel quarto trimestre, l’azienda ha superato i 73,7 milioni di abbonati. La major ha fornito aggiornamenti sul numero durante una riunione con gli investitori a dicembre, affermando che il servizio aveva raggiunto 86,6 milioni di abbonati.

I grandi numeri arrivano in un momento in cui l’azienda ha deciso di puntare forte sullo streaming. Lo scorso ottobre, la società ha iniziato a ristrutturare le sue divisioni media e intrattenimento per concentrarsi maggiormente su Disney+, e, nel mese di dicembre, ha annunciato circa 100 progetti cinematografici e televisivi di cui l’80% andrà direttamente sulla piattaforma. Tra questi, quasi una dozzina di serie Marvel e più di dieci show di Star Wars.

Video:Diablo Immortal Gameplay Trailer