OPPO dona 1.000 alberi per la Giornata della Terra

OPPO celebra la Giornata Mondiale della Terra 2021 collaborando con Treedom per piantare mille alberi in Ecuador e in Camerun.

Negli ultimi anni è cresciuta sempre di più la sensibilità anche delle grandi aziende tech nei confronti dell’ambiente. Chi più chi meno, da Apple a Samsung, passando per Huawei e OPPO, si sta muovendo da tempo per ridurre il più possibile l’impatto sull’ambiente e oggi OPPO, in occasione della Giornata Mondiale della Terra, ha annunciato una collaborazione con Treedom per la donazione di mille alberi che andranno ad arricchire le foreste di Ecuador e Camerun.

Treedom è l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. Dalla sua fondazione a Firenze nel 2010 ad oggi grazie a Treedom sono stati piantati più di 1.000.000 di alberi in Africa, America Latina, Asia e Italia. Tutti gli alberi vengono piantati direttamente da contadini locali e contribuiscono a produrre benefici ambientali, sociali ed economici.

OPPO A94 5G (Fluid Black)

Il Dimensity 800 è il nuovo processore di casa Mediatek Dual Mode, WI FI 6 e con processo di lavorazione a 7 nm

L’investimento di OPPO non è di poco conto. I mille alberi che saranno piantati grazie al colosso cinese aiuteranno nel corso dei prossimi 10 anni ad assorbire dall’atmosfera 60.250 kg di CO2 e a portare benefici, non solo a livello ambientale, ma anche a livello socioeconomico.

Ogni albero finanziato da OPPO, come accade per ogni albero che viene piantato grazie a Treedom, avrà una propria pagina persona e chiunque, collegandosi a questo indirizzo, potrà seguirne la crescita. Isabella Lazzini, Chief Marketing Officer OPPO Italia, ha dichiarato:

Questa donazione, resa possibile grazie a Treedom, è un ulteriore piccolo gesto che pone le basi per un impegno concreto e costante da parte di OPPO Italia per il futuro. #verdeOPPO è il risultato della volontà dell’azienda di tutelare l’ambiente ma non solo. Alla creazione della foresta hanno contribuito attivamente anche i nostri utenti, commentando e condividendo sui nostri profili social.

La collaborazione di OPPO con Treedom è soltanto una delle iniziativa del colosso cinese per ridurre il più possibile l’impatto sull’ambiente. Nel 2020 l’azienda ha ridotto del 25.8% il consumo totale di acqua, elettricità del 12.4%, rifiuti prodotti del 42.7% ed emissioni indirette di gas serra del 20%.

OPPO A74 (Midnight Blue)

L’ambiente operativo ColorOS 11 di OPPO presente nel OPPO A74 è basato su Android 11 ed è ancora più fluido e intuitivo nell’utilizzo quotidiano

Non solo. OPPO è anche impegnata anche nel riutilizzo di materie prime per la realizzazione dei prodotti e del packaging: gli imballaggi sono costituti per il 45% da fibre rinnovabili e i colori per la stampa sono a base di soia, soluzioni rispettose dell’ambiente. Nello sviluppo dei prodotti, invece, OPPO utilizza design modulari che rendono più semplice riparare o sostituire alcuni parti del device. La plastica riciclata a oggi costituisce il 35% nei componenti degli smartphone del brand.

I Video di Webnews

QUERY: pagamenti nfc

Ti potrebbe interessare