Netflix, 5 film da non perdere a settembre 2021

I migliori film originali Netflix in uscita a settembre 2021: eccone 5 che non dovreste lasciarvi sfuggire, da Nightbooks a Kate.

Parliamo di

I film Netflix di settembre 2021 hanno il loro perché. Tra gli originali pronti a fare il loro ingresso ce ne sono alcuni che sembrano piuttosto interessanti. È evidente che il gigante dello streaming stia incassando parecchio negli ultimi tempi anche dalle produzioni altisonanti realizzate internamente. E così, alla fine dell’estate, non rinuncia a presentare nel catalogo pellicole che potrebbero stuzzicare la curiosità dei suoi numerosi abbonati.

Ma quali sono i migliori film originali che usciranno a settembre su Netflix? Ne abbiamo raccolti cinque che hanno le carte in regola per intrattenere il pubblico.

I migliori film Netflix di settembre 2021

Tra thriller carichi di suspense e commedie romantiche, ecco le pellicole da tenere d’occhio su Netflix nel mese di settembre.

Kate

Thriller d’azione in arrivo il 10 settembre, Kate ha per protagonista Mary Elizabeth Winstead nel ruolo di una spietata assassina che, dopo essere stata avvelenata, ha solo 24 ore per vendicarsi e salvarsi. Tra i volti noti figurano anche Woody Harrelson e Tadanobu Asano. Una pellicola molto action e carica di adrenalina, dove non mancheranno certo sparatorie e inseguimenti capaci di tenere gli spettatori con gli occhi incollati allo schermo.

Prey

Sempre il 10 settembre arriva sulla piattaforma Prey, un thriller tedesco che parte con la felice premessa di un addio al celibato. In occasione dell’imminente matrimonio di Roman, infatti, lui e alcuni amici organizzano un’escursione. Anche suo fratello, l’imprenditore di successo Albert, si unisce al gruppo; ma la giornata all’aria aperta ha una svolta inaspettata quando, improvvisamente, un tiratore sconosciuto prende di mira Roman e i suoi amici. Mentre il gruppo lotta per sopravvivere e sfuggire ai proiettili, Roman si rende conto che non potrà mai più fidarsi di suo fratello. Sebbene la trama non sia nuova per i fan del genere, potrebbe intrattenere grazie a una buona dose di suspense.

Nightbooks – Racconti di paura

Film Netflix di punta nel mese di settembre 2021, Nightbooks – Racconti di paura è un dark fantasy ambientato in una magica New York dove Krysten Ritter veste i panni di una strega cattiva. Prodotto da Sam Raimi, il film potrebbe essere apprezzato da tutti coloro che hanno amato Piccoli Brividi (Goosebumps) di Robert Lawrence Stine. La trama ruota intorno a un bambino di nome Alex che ha una grande passione per le storie dell’orrore e ne scrive di suo pugno: quando, però, tutti iniziano a pensare che sia un tipo strano, il piccolo decide di abbandonare la scrittura. Proprio in quel momento, la strega Natacha lo fa prigioniero in quello che sembra un magico appartamento newyorkese. Per evitare un terribile destino, Alex convincerà la strega a permettergli di raccontarle una storia di paura ogni notte. Nightbooks – Racconti di paura è, sì, un film un po’ cupo, ma adatto a grandi e piccoli. La pellicola sarà disponibile nel catalogo dal 15 settembre.

Intrusion

Il 22 settembre 2021 verrà invece distribuito Intrusion, thriller paranoico girato ad Albuquerque, nel New Mexico. La trama racconta di una coppia che si trasferisce in una nuova casa alle porte di una piccola città: quando, tuttavia, marito e moglie sono vittime di un’intrusione domestica, i due si rendono conto di quanto la nuova abitazione non sia il posto tranquillo come credevano. Traumatizzata, la donna inizia a cercare di capire il motivo dell’accaduto e ciò che scopre la spinge a sospettare sempre di più delle persone intorno a lei. Una pellicola inquietante, perfetta per coloro che cercano qualcosa che metta un po’ d’ansia durante la visione.

Eravamo canzoni

Previsto per il 29 settembre 2021, il film è tratto dai romanzi di Elísabet Benavent e ricorda un po’ Il diario di Bridget Jones. Protagonista è infatti una donna che si destreggia tra vicissitudini sentimentali e problemi lavorativi, coinvolgendo lo spettatore nella sua vita frenetica. Si chiama Maca, ha trent’anni e, come la più famosa Bridget, è impacciata e cerca di essere felice aspettando l’amore. Fa l’assistente di una influencer di moda e tutto sembra andare per il verso giusto fin quando non fa ritorno Leo, il ragazzo di cui è innamorata ma che le ha fatto perdere fiducia negli uomini. Insomma, Eravamo canzoni è una commedia romantica che potrebbe piacere a chi cerca una love story movimentata.

A proposito del noto servizio streaming, avete dato uno sguardo alle 5 migliori serie TV Netflix dell’estate 2021?

Ti potrebbe interessare