Come scegliere il Kindle: la guida all’acquisto

Se volete avvicinarsi al mondo della lettura digitale e non sapere quale dispositivo scegliere, ecco la guida completa ai Kindle di Amazon.

Gli eBook sono ormai diventati a far parte della nostra quotidianità, in modo più o meno dominante a seconda delle nostre abitudini di lettura. Anche chi non è un grande fan della lettura, però, ormai sa cosa sono gli eBook e sicuramente conosce anche il lettore di eBook più diffuso al Mondo, il Kindle di Amazon con tutte le sue diverse versioni che si sono susseguite nel corso degli anni e che hanno convinto milioni di lettori a scegliere Kindle e non tornare più indietro.

Nel corso degli ultimi anni sono tante le aziende che hanno provato a lanciarsi nel settore degli eBook, ma a conti fatti è ancora Amazon col suo Kindle e il vastissimo catalogo di libri digitali a farla da padrone. E, da storici possessori di Kindle, non possiamo che essere d’accordo con l’enorme successo di questi dispositivi che permettono anche ai lettori più accaniti di portarsi sempre dietro tutti i propri libri preferiti ed accedervi in pochi istanti, ovunque ci si trovi.

Dal lancio del primo Kindle anche in Italia sono passati dieci anni – era il dicembre 2011, due anni dopo la commercializzazione negli Stati Uniti – e molte cose sono cambiate, ma l’aspetto principale del Kindle è rimasto pressoché invariato: la capacità di permettere la lettura senza affaticare la vista come si ci trovassimo davanti un vero e proprio libro, anche se a conti fatti si tratta di uno schermo.

Come dicevamo in apertura, esistono diversi modelli di Kindle attualmente in commercio e scegliere quello più adatto alle proprie esigenze può non essere facilissimo. Ed è qui che vogliamo darvi una mano, facendovi risparmiare soldi preziosi per funzionalità aggiuntive che potrebbero non servirvi.

Kindle Paperwhite 00

Prima di consigliarvi quale Kindle scegliere, però, dobbiamo partire da quelle che sono le funzionalità e caratteristiche comuni a tutti i dispositivi.

Quanti tipo di Kindle esistono e come scegliere quello più adatto

Sono quattro i dispositivi Kindle venduti da Amazon, dal più economico Kindle con luce frontale integrata al top di gamma Kindle Oasis. Tutti hanno in comune uno schermo senza riflessi, con dimensioni che vanno dai 6″ ai 7″, almeno 8 GB di spazio di archiviazione che ci permettono di avere almeno 1000 libri sempre a disposizione, luce frontale più o meno potente a seconda del modello e connettività Wi-Fi.

Con la sola eccezione del potente e costoso Kindle Oasis, tutti i Kindle sono disponibile in versione Con Pubblicità o Senza Pubblicità. Cosa cambia? I Kindle con pubblicità mostrano un salvaschermo sponsorizzato quando il dispositivo ha lo schermo bloccato o è in standby e per questo motivo costano un po’ meno rispetto alla versione senza pubblicità. La pubblicità, lo diciamo da possessori di Kindle, non è per nulla invasiva e non influisce sula durata della batteria, diverse settimane con un utilizzo quotidiano del dispositivo.

Kindle con luce frontale integrata

È il Kindle più economico al momento venduto da Amazon e anche il meno recente. Chi si sta avvicinando per la prima volta al mondo dei libri digitali può andare sul sicuro con la versione di base del Kindle, risparmiando anche un po’ scegliendo la versione con pubblicità.

Questo modello è dotato di uno schermo touch antiriflesso da 6″ per leggere come sulla carta stampata anche alla luce diretta del sole e di una luce frontale regolabile integrata per leggere in ambienti interni ed esterni in qualsiasi momento della giornata.

La batteria non è tra le più potenti rispetto agli altri dispositivi della linea Kindle, ma assicura fino a 4 settimane di utilizzo con una sola carica leggendo almeno mezz’ora al giorno col Wi-Fi disattivato e con luminosità impostata sul livello 13. In 4 ore circa, secondo le specifiche di Amazon, è possibile ricaricare completamente la batteria.

Kindle Paperwhite

Saliamo un po’ di livello con quello che ad oggi è il Kindle più venduto, il Kindle Paperwhite: schermo più ampio da 6,8″, maggiore risoluzione (300 ppi contro i 167 ppi del Kindle classico), e luce integrata con 17 LED. La batteria può durare fino a 10 settimane e il nuovo processore di cui è dotato il dispositivo assicura una maggiore velocità nel voltare le pagine e nel muoversi nella propria libreria digitale.

Non solo. La tonalità della luce dello schermo è regolabile da bianco ad ambra e l’intero dispositivo è resistente all’acqua IPX8 e testato per resistere anche ad immersioni accidentali in vasca da bagno o piscina.

I lettori più accaniti preferiscono in genere il Kindle Paperwhite, più leggero del suo fratello minore e con maggiori possibilità di personalizzazione. Lo spazio di archiviazione resta di 8 GB.

Kindle Paperwhite Signature Edition

Amazon ha recentemente presentato una nuova versione del Kindle Paperwhite, ribattezzata Signature Edition, che si differenzia dal modello storico per un taglio di memoria più alto (32 GB), una luce frontale con regolazione automatica e la ricarica wireless. Chi non ha la necessità di ricaricare il dispositivo senza cavetto, può scegliere il classico Kindle Paperwhite e risparmiare qualche decina di euro.

Kindle Oasis

E siamo arrivati al top di gamma, il Kindle Oasis, definito da Amazon come il “Kindle più all’avanguardia di sempre”. Il dispositivo è dotato di uno schermo da 7″ con una risoluzione da 300 ppi e la tecnologia e-ink più all’avanguardia, un design sottile ed ergonomico con appositi pulsanti VoltaPagina che ci permettono di leggere tenendo il dispositivo con una sola mano.

Se siete dei lettori assidui e siete spesso a contatto con l’acqua, Kindle Oasis potrebbe fare al caso vostro. Per tutte le altre circostanze, però, il nostro suggerimento è quello di scegliere uno dei Kindle più economici, dal modello base all’ottimo Kindle Paperwhite.

Kindle Oasis (8 GB, Wi-Fi)

Design sottile, leggero ed ergonomico, con appositi pulsanti VoltaPagina.

Ti potrebbe interessare