Prime Video, le migliori 5 nuove serie TV del 2021

Le migliori nuove serie TV Prime Video del 2021: eccone 5 che non avreste dovuto perdere, da Cruel Summer a La Ruota del Tempo.

Parliamo di

Prime Video ha distribuito una buona dose di contenuti interessanti tra gennaio e dicembre. Non solo film degni di nota e capaci di fare strabuzzare gli occhi agli spettatori, ma anche show di qualità. Ora che l’anno sta per concludersi è il momento di tirare le somme.

Quali sono state, quindi, le migliori nuove serie TV Prime Video del 2021? In questo articolo abbiamo elencato 5 produzioni che hanno saputo ergersi sopra le altre, sebbene si tratti comunque di una selezione personale.

N.B.: Di seguito sono presenti soltanto serie che hanno debuttato nel 2021, non stagioni successive di show usciti negli anni precedenti.

Leggi anche: Le migliori nuove serie Netflix del 2021

Le migliori serie Prime Video uscite nel 2021

Dallo show con protagonista Nicole Kidman a quello ispirato alla saga fantasy di Robert Jordan, ecco le cinque serie che non avreste dovuto lasciarvi sfuggire nel 2021.

Cruel Summer

Una piccola perla di quest’anno nel catalogo della piattaforma Amazon. La trama di Cruel Summer inizia con la sparizione della giovane Kate Wallis nell’estate del 1992: un evento che sconvolse tutti i suoi concittadini, meno che Jeanette Turner, la cui vita da quel momento cambiò radicalmente. Raccontata in tre archi narrativi diversi (1992,1993 e 1994), la serie si incentra sulle reazioni delle persone coinvolte direttamente e indirettamente alla scomparsa di Kate. Può essere definita un “teen thriller” adatto però anche a un pubblico più cresciuto, dal momento che la componente del genere giallo è molto presente e gestita con sapienza. Non mancano diversi temi vicini ai teenager, come la necessità di apparire in un certo modo per non esser giudicati e il rapporto con gli adulti in un’età di passaggio così difficile e delicata.

La Ruota del Tempo

Basata sulla celebre saga di Robert Jordan, La Ruota del Tempo è un fantasy in piena regola ed è ambientato in un mondo in cui la magia non è accessibile a tutti. Solo le Aes Sedai, donne come la protagonista della storia Moiraine, sono in grado di attingere al suo potere. Con l’incombere della minaccia del Drago Rinato, un’entità che molte ere prima aveva causato La frattura del mondo, Moiraine individua cinque ragazzi che ne potrebbero essere la reincarnazione e la sua diventa una corsa contro il tempo per far sì che le tenebre non portino a una nuova distruzione. I puristi potrebbero storcere il naso perché a un certo punto la serie si discosta dai romanzi; oltretutto un ritmo un po’ lento e una qualità tecnica non ottimale potrebbero disincentivare la visione, ma chi è alla ricerca di un fantasy con una bella storia alle spalle è nel posto giusto.

Loro

Creata da Little Marvin, Loro è una serie horror bellissima, densa di significati e citazioni e fa davvero paura. C’è qualcosa di molto lynchiano nelle terrificanti visioni dei protagonisti: un senso di immanenza che sovrasta tutti traducendosi in apparizioni fantasmatiche e sinistre ma sempre distorte. Al centro delle vicende una famiglia come tante nel 1954, che fugge dal Sud americano per andare verso Nord, dove non hanno attecchito le leggi razziali di Jim Crow. Nel nuovo sobborgo californiano, tuttavia, non sarà accolta a braccia aperte: dapprima avrà solo gli sguardi addosso, poi pian piano sarà coinvolta in un turbinio di razzismo che la scuoterà nel profondo.

Nine Perfect Strangers

Miniserie con protagonista Nicole Kidman nelle vesti di mentore e guida di un centro benessere lussuoso molto particolare. Nine Perfect Strangers fonde drama, mystery e paranormal regalando uno spaccato di vita di 10 personaggi in crisi, che decidono di trascorrere 10 giorni in una beauty-farm lontana da tutto e tutti allo scopo di ritrovare sé stessi e sconfiggere le proprie paure. Il centro è un’oasi di pace circondata dal verde, ma l’assenza di comunicazioni con l’esterno, il controllo costante dei supervisori e le tante sedute in stanze chiuse e in zone dedicate alla sauna trasmettono angoscia e il presentimento di scarsa trasparenza da parte dei gestori. Infatti, guarire da ogni male e tornare trasformati alle proprie dimore ha un prezzo: i mezzi saranno poco ortodossi e il percorso non sarà dei più consueti.

Assolo

Una collezione di sette fantascientifiche solitudini umane, legate tra loro dalla potenza dei sentimenti e della capacità di raccontare storie, in cui il contesto futuristico è soltanto un pretesto per proiettare qualcosa oltre lo schermo. Si tratta quindi di uno show sviluppato attorno a sette puntate autoconclusive, in ognuna delle quali viene introdotto un personaggio che inizia un lungo monologo intimista sul senso della vita, l’amore, il destino, la morte. Un cast stellare, tra cui spiccano Anne Hathaway e Morgan Freeman, conduce a un grande lavoro di recitazione, che prova a indagare il senso dei rapporti umani tramite il potere di storie frammentate.

A proposito della piattaforma Amazon, ecco 5 film di Natale da (ri)vedere su Prime Video.

Ti potrebbe interessare