Netflix, le migliori 5 nuove serie TV del 2021

Le migliori nuove serie TV Netflix del 2021: eccone 5 che non avreste dovuto perdere, da Strappare lungo i bordi a Sweet Tooth.

Parliamo di

Netflix ha vissuto un anno intenso e ha offerto agli abbonati tantissimi nuovi contenuti di qualità da gennaio a dicembre. Tra show e film, il gigante dello streaming ha cercato di accontentare un po’ tutti, spaziando tra i diversi generi. Adesso è tempo di bilanci: quali sono state, quindi, le migliori nuove serie TV Netflix del 2021?

In questo articolo ne abbiamo scelte cinque, ma si tratta di un elenco strettamente personale. In fin dei conti, davanti a una quantità di produzioni ampia come quella proposta dal servizio streaming è difficile fare una cernita. Abbiamo comunque cercato di prendere in considerazione quegli show che, a nostro avviso, hanno avuto una marcia in più rispetto agli altri usciti quest’anno.

N.B.: Nella selezione sono presenti soltanto serie che hanno debuttato nel 2021, non stagioni successive di show usciti negli anni precedenti.

Le migliori serie Netflix uscite nel 2021

Dalla sorpresona Squid Game al successo della serie firmata Zerocalcare, ecco i cinque show televisivi che non avreste dovuto lasciarvi sfuggire nel 2021.

Strappare lungo i bordi

Una serie animata scritta e disegnata da Zerocalcare, che ci mette molto di personale raccontando un viaggio in treno da Roma a Biella. Il tragitto altro non è che una cornice narrativa utile a fare da sfondo all’interiorità del protagonista, che, attraverso il proprio flusso di coscienza conduce lo spettatore a interrogarsi e a scrutarsi. Le tavole disegnate dal fumettista italiano Michele Rech sono bellissime e ricche di dettagli, e il racconto è un’evoluzione intima del proprio io e del modo di vedere il mondo, oltre che una rivalutazione degli eventi e delle proprie convinzioni. Strappare lungo i bordi è composta in totale da 6 episodi di circa 15/20 minuti, in cui si passa dalle grosse risate alle lacrime per via di un finale a effetto.

Squid Game

Dalla Corea, è arrivata una serie di genere survival che in poco tempo è divenuta un vero e proprio fenomeno globale: una sorta di Battle Royale e Hunger Games, che denuncia l’eccessivo divario tra povertà e benessere, nullatenenti e ricchi. La storia ruota intorno a 456 concorrenti che, nel tentativo di vincere un montepremi oneroso, si cimentano gli uni contro gli altri in vari giochi per bambini: chi perde, tuttavia, muore. Di recente è stato aggiunto anche il doppiaggio italiano, per cui coloro che non riuscivano a superare lo scoglio del coreano possono godersi ora la serie come preferiscono. Si tratta di uno show interessante, che permette di conoscere a noi occidentali molti aspetti della cultura coreana poco noti. Nel caso l’aveste già vista, ecco 5 serie TV simili a Squid Game su Netflix.

Maid

Una serie autoconclusiva in cui viene raccontata la volontà di sopravvivere di una giovane madre scappata da una relazione violenta. Rimboccandosi le maniche come donna delle pulizie per assicurare un futuro migliore a sua figlia, la protagonista di questa serie fa di tutto per non rimanere senza casa. Mostra dunque fin dove possono arrivare la determinazione e la resilienza di una madre, nonostante le numerose spese e la paga eccessivamente bassa talvolta la scoraggino.

Sweet Tooth

Ambientata in un mondo post apocalittico in cui sono nate creature ibride, metà uomini e metà animali, la serie segue le vicende del piccolo Gus che, dopo aver vissuto 10 anni nascosto nel bosco, parte per un viaggio alla ricerca di sua madre in compagnia del viandante Jepperd. Sweet Tooth è una produzione ben scritta e rappresentata sul piccolo schermo, che dà lezioni di integrazione e rispetto toccando con il giusto tatto il tema del diverso. Una serie raffinata e poetica, che gli abbonati Netflix non avrebbero dovuto lasciarsi scappare nel 2021 (ma c’è sempre tempo per recuperarla nel catalogo!).

Tenebre e ossa

Uno degli show fantasy più attesi dell’anno, tratto dalle saghe bestseller del GrishaVerse scritte da Leigh Bardugo. La trama ruota intorno alla giovane Alina Starkov, costretta a lasciare tutto per entrare in un esercito di soldati magici noti come Grisha. Ambientata in un mondo spaccato in due metà da un enorme barriera di oscurità, la Faglia, la serie propone un fantasy piuttosto diverso da quello canonico, in cui fucili e richiami alla Russia imperiale sostituiscono le spade e l’Inghilterra medievale. Nel corso della sua avventura, Alina scoprirà di avere un potere inimmaginabile, ma al tempo stesso si renderà conto che anche gli amici possono trasformarsi in nemici.

E voi, quali nuove serie avete apprezzato di più nel 2021 sulla piattaforma? A proposito, ecco 5 film di Natale da vedere su Netflix.

Ti potrebbe interessare