Sta arrivando il primo smartphone di Nothing: cosa sappiamo?

Facciamo il punto su tutte le informazioni che sappiamo sul primo smartphone di casa Nothing, il brand fondato pochi mesi fa da Carl Pei.

Il marchio di tecnologia consumer Nothing, fondato dall’ex capo di OnePlus Carl Pei, ha lanciato con successo sul mercato il suo primo paio di auricolari True Wireless Stereo. L’azienda si sta ora preparando a presentare un telefono cellulare con sistema operativo Android. Da quanto risulta, questo terminale potrebbe debuttare già nell’aprile di quest’anno.

Le speculazioni emerse finora affermavano che lo smartphone avrebbe utilizzato un linguaggio di design simile a quello delle cuffiette Ear (1); in poche parole, dovrebbe essere trasparente.

Nothing: le informazioni sul primo flagship trasparente

Mesi fa, Nothing ha acquistato il copyright del marchio “Essential” fondato da Andy Rubin, il padre di Android. Ora si scopre che l’azienda ha anche un accordo con Qualcomm. Questa partnership consentirà al marchio di espandere la formazione Snapdragon rilasciando nuovi terminali con chipset di ultima generazione.

Per quanto riguarda il co-founder di OnePlus Carl Pei, ricordiamo che ha lasciato OnePlus l’anno scorso. Dopo aver fondato Nothing, ha affermato che questo brand si sarebbe concentrato su prodotti tecnologici innovativi e che si sarebbe impegnato a eliminare il divario tra le persone e le barriere tecnologiche per creare un futuro digitale senza soluzione di continuità.

L’anno scorso, è stato riferito che Nothing avrebbe presentato un telefono cellulare trasparente all’inizio del 2022. Il nome esatto di questo gadget sarà Nothing Phone (1). Il dispositivo integrerà insieme la cornice e la cover posteriore e utilizzerà una scocca che lascerà vedere gli interni. Ciò consentirà alle persone di guardare la batteria, la struttura della scheda madre e le bobine di ricarica wireless.

Nothing Ear (1)

Gli auricolari true wireless Nothing Ear (1) sono dotati di un design in-ear. Una parte del guscio dell’auricolare è completamente trasparente e le altre parti, compresi i tappi per le orecchie, sono tutte bianche… o nere.

La parte trasparente dell’auricolare consente agli utenti di vedere gli elementi interni di questo prodotto. Si può vedere il microfono con cancellazione del rumore, il filtro e la scheda PCBA all’interno dell’auricolare.

Ogni gemma supporta la riduzione attiva del rumore e si può toccare il lato dello stelo per cambiare la modalità di trasparenza con un solo clic. Le cuffie hanno il grado di impermeabilità di livello IPX4 e possono durare fino a 34 ore in combinata con la scatola di ricarica.

Ti potrebbe interessare