iPhone SE 5G: UFFICIALE, ma cosa è cambiato?

Apple ha appena tolto i veli al nuovo smartphone di fascia media: si chiama iPhone SE 2022 e ha il modem 5G al suo interno, insieme al SoC Bionic A15.

Dopo aver atteso quasi due anni, finalmente Apple ha tolto i veli al nuovissimo iPhone SE 5G. Ne abbiamo parlato per tantissimo tempo, ma ora ci siamo.

Il colosso di Cupertino, durante l’evento Peek Performance ha presentato il nuovo device mobile della casa, un dispositivo di fascia media dal prezzo aggressivo e dalle caratteristiche premium.

iPhone SE 5G: la novità è tutta all’interno

Esteticamente il telefono è praticamente identico al modello attuale: presenta un display Retina HD con tecnologia LCD da 4,7 pollici, un pulsante fisico per il Touch ID, ha un frame in allumino in tre colorazioni (nero, rosso e bianco). Curiosamente, troviamo il vetro protettivo ma non è lo stesso che abbiamo visto nella line-up iPhone 13 e c’è la certificazione IP67 contro polvere e acqua.

La vera novità è sotto la scocca: troviamo un processore Apple Bionic A15 con supporto al modem 5G che è  26 % più veloce di quello attuale.

Anteriormente troviamo la solita selfiecam, mentre posteriormente troviamo un sensore da 12 Megapixel con flash LED: c’è lo smart HDR e la Deep Fusion. Arrivano i famosi filtri cinematografici e l’azienda dichiara di aver lavorato a lungo per ottimizzare il software riducendo il rumore fotografico e gli artefatti. La batteria promette un miglioramento sostanziale delle sue prestazioni (anche se al momento non conosciamo la capacità).

iPhone SE

È realizzato al 100% con materiali riciclati e il prezzo è di 429 dollari, da noi invece saranno 529 dollari (il prezzo di partenza). Sarà acquistabile in diverse configurazioni: 64, 128 e 256 GB. Volendo, si potrà prendere anche a rate con i diversi provider di telefonia italiana.

È destinato ad essere il telefono 5G più economico dell’intera line-up della mela. Ancora una volta, vi ricordiamo le colorazioni: Black, White e Product (RED): Al contrario di quanto letto finora, non c’è stata alcuna versione aggiuntiva.

Che ne pensate? Vi ha convinto? Fateci sapere le vostre opinioni a riguardo.

Ti potrebbe interessare