Sicurezza su Twitch: novità per segnalazioni e ricorsi

Da oggi è attivo per gli utenti di Twitch il nuovo portale dei ricorsi, mentre a breve verrà avviato un processo di segnalazione semplificato.

La sicurezza della community è vitale per interagire su Twitch, e le Community Guidelines del servizio sono le basi per la sicurezza della community. Un elemento determinante, per garantire un’esperienza ottimale, è sicuramente il supporto proprio dei suoi utenti, segnalando tempestivamente i comportamenti fuori luogo o quando qualcosa non funziona come dovrebbe. Per aiutare questi ultimi a interagire al meglio con il team di Twitch, sono in arrivo due importanti aggiornamenti: un processo di segnalazione più intuitivo e un portale di ricorso semplificato.

Un’esperienza di reporting migliore

Questi due aggiornamenti dei prodotti fanno parte dell’impegno di Twitch a fornire più chiarezza e coerenza, non solo nelle sue regole e strumenti, ma in ogni fase del processo. Le segnalazioni della community sono una parte essenziale per mantenere Twitch sicuro, non solo per segnalare problemi specifici, ma anche per fornire dati preziosi su potenziali tendenze emergenti di comportamenti scorretti. Inizialmente sarà disponibile solo per gli utenti web, per arrivare poi anche su mobile. In attesa di ricevere questo nuovo processo, si potrà continuare a effettuare le segnalazioni con il vecchio metodo.

A partire dalla prossima settimana, comincerà a essere fornito un processo di segnalazione aggiornato agli utenti di Twitch. Sulla base del loro feedback, è stato sviluppato uno strumento con un design più semplice e intuitivo per aiutare a presentare una segnalazione e tornare subito a connettersi con la propria community.

Include una nuova funzionalità di ricerca per trovare il motivo esatto della segnalazione, oltre a menu personalizzati in base al fatto che si stiano segnalando contenuti live, VOD o clip. Quando una segnalazione viene archiviata verrà ancora richiesto di selezionare il motivo di segnalazione più pertinente e di includere quante più informazioni e contesto possibile, in modo da aiutare il team di Twitch a elaborare la segnalazione in modo rapido ed efficace. Il rollout si questa funzione sarà completo nei prossimi mesi, per arrivare agli utenti di tutto il mondo.

amazon luna

Il nuovo portale dei ricorsi di Twitch

Da oggi è attivo il nuovo portale dei ricorsi. Si tratta di uno strumento che è stato molto richiesto dai creator e si trova qui: appeals.twitch.tv. Include aggiornamenti tecnici che aiuteranno gli addetti di Twitch a rivedere i ricorsi più rapidamente e, lato utenti, semplifica il processo attraverso sue caratteristiche principali:

  • Fornisce visibilità sulle esecuzioni ammissibili al ricorso;
  • Mostra lo stato e l’esito delle richieste in corso e di quelle precedenti.

Nella maggior parte dei casi, solo le esecuzioni emesse negli ultimi 60 giorni saranno visualizzabili e ammissibili per i ricorsi. La stragrande maggioranza dei ricorsi in buona fede viene presentata entro 60 giorni, quindi questa finestra aiuta a eliminare lo spam e a garantire che i team possano risolvere i ricorsi validi più rapidamente ed equamente.

Tuttavia, se uno streamer sta attualmente scontando una sospensione a tempo indeterminato, anche se è iniziata più di 60 giorni fa, questa sarà disponibile tramite il portale in modo che lo streamer abbia l’opportunità di rivedere il tuo caso, se idoneo. I ricorsi che sono in fase di revisione saranno indicati come “Pending”. Una volta che il proprio ricorso è stato deciso, apparirà come “Accettato” o “Rifiutato”.

Arriverà anche un’email di aggiornamento quando il proprio ricorso sarà risolto, che ora include maggiori dettagli sulla decisone presa dal team di Twitch.

Per rendere il portale dei ricorsi il più accessibile possibile, è stato aggiunto al menu a tendina del profilo dello streamer, sotto la voce “Sicurezza”. Questo link è accessibile anche se si è attualmente sospeso da Twitch. Per saperne di più è disponibile il Safety Center. Twitch è sempre aperto ai feedback e ai suggerimenti della community, che possono essere condivisi sull’ UserVoice.

 

Ti potrebbe interessare