Apple: il ritorno del Force Touch in chiave 2.0

Apple sta studiando un modo per integrare nuovamente il 3D Fource Touch all’interno dei nuovi dispositivi di prossima uscita.

Il nuovo brevetto di Apple rivela l’inedito 3D Force Touch di nuova generazione per dispositivi della mela: Apple Watch, MacBook e iPhone. Di fatto, questa tecnologia non è più presente su alcun device. La troviamo solo come nel trackpad dei laptop.

Ora, secondo quanto si apprende, sembra che la compagnia abbia in programma di riportare in auge questa funzionalità, e lo scopriamo grazie ai nuovi patent trapelati sul web. Potrebbe tornare perfino sui melafonini.

Apple: il 3D Force Touch si appresta a tornare sul mercato, a quanto pare

Si legge che l’USPTO (ufficio brevetti e marchi) degli USA ha pubblicato pochi giorni or sono diversi brevetti che indicano la presenza di novi sensori relativi ai prodotti Apple di futura uscita.

Si può osservare che questa inedita feature potrebbe tornare sia su Apple Watch che sui nuovi telefoni, ma potrebbe arrivare perfino sulle AirPods, le cuffie True Wireless Stereo. Ci dovrebbe essere una superficie sensibile che si attiva mediante la pressione di un fluido microelettromeccanici.

3D Force Touch

Dal disegno trapelato poi, scopriamo un pulsante laterale che servirebbe al suddetto scopo. La compagnia potrebbe voler sostituire i vecchi pulsanti con quelli di nuova generazione, oppure ancora, potrebbe sfruttare la corona digitale. Fra le altre cose, si apprende che l’OEM di Cupertino starebbe valutando l’adozione di nuovi sensori in grado di rilevare la pressione sanguigna e la velocità delle onde del polso. Vedremo tutto ciò già in un futuro Apple Watch Series 8?

Ma in poche parole, il 3D Force Touch sta tornando oppure no?

Ad oggi si parla di semplici brevetti che non possono essere utilizzati come garanzia assoluta; dobbiamo valutare il tutto prendendo in considerazione l’ipotesi che queste tecnologie potrebbero non arrivare mai in commercio.

Onestamente non ci dispiacerebbe rivedere il 3D Touch su iPhone; erano in molti gli utenti che lo amavano e che lo usavano quotidianamente. Voi ve lo ricordate?

Ti potrebbe interessare