Apple smette di firmare iOS 15.4: stop al downgrade

Apple ha smesso di firmare iOS 15.4, così da impedire il downgrade dall’ultima iterazione del software, iOS 15.4.1. Ecco cosa cambia.

Apple ha appena comunicato di aver interrotto la firma di iOS 15.4 dopo aver rilasciato l’ultima iterazione del firmware per melafonini e tablet, iOS 15.4.1. Di fatto, segnaliamo che ora non è più possibile effettuare il downgrade ad una versione precedente.

Dopo il rollout del 31 marzo di iOS 15.4.1, l’OEM di Cupertino ha smesso di firmare iOS 15.4, ma segnaliamo che la versione precedentemente per iOS è arrivata all’inizio di marzo, precisamente una settimana dopo l’evento Peek Performance di mercoledì 8 marzo.

Siccome la vecchia iterazione non viene più firmata, ora non è possibile eseguire il downgrade a quella versione dopo aver installato la nuova. Nessun problema invece, per chi non ha ancora aggiornato il proprio terminale.

iOS 15.4: stop alla firma, ma cosa significa?

Giusto per essere precisi, Apple interrompe spesso la firma delle versioni precedenti degli aggiornamenti software dopo l’uscita delle nuove iterazioni, così da incoraggiare gli utenti a mantenere sempre aggiornati i propri device, quindi questa mossa non è poi così bizzarra, se ci pensate.

iOS 15.4 è stato un importante upgrade che includeva tantissime novitò: citiamo la possibilità di sbloccare un telefono con il Face ID anche con indosso una maschera sanitaria, nuovi emoji, la famigerata funzione Universal Control che funziona in simultanea fra iPad e Mac… e molto altro. Ancora citiamo la possibilità di avere il Green Pass (e qualsiasi altro certificato verde) sull’Apple Wallet, ma anche la patente di guida e la carta d’identità (ancora in pochi paesi) disponibile all’interno della stessa app.

iOS 15.4.1 invece, ha corretto il battery drain che in molti hanno segnalato nelle settimane precedenti. Ha anche risolto il problema di AppleAVD che permetteva ad una qualsiasi applicazione esterna di eseguire codice arbitrario con privilegi del kernel. La mela ha già comunicato che questo exploit potrebbe essere stato utilizzato da qualche hacker, quindi vi invita ad eseguire il download del nuovo software nel più breve tempo possibile.

Apple ha anche smesso di firmare anche tvOS 15.4 e HomePod 15.4.

Ti potrebbe interessare