Samsung Galaxy A54 5G: tutto quello che sappiamo

Il nuovo Samsung Galaxy A54 5G è il nuovo mediogamma dell’OEM sudcoreano prossimo al debutto su scala internazionale: cosa sappiamo su di lui?

Samsung ha lanciato da poco il nuovo mediogamma Galaxy M53 5G e poche settimane fa invece, ha svelato il Galaxy A53 5G in diversi mercati (anche da noi). Ora sembra che si stia preparando per presentare un altro midrange molto intrigante, dal design lussuoso e dalle specifiche premium: si chiamerà A54 5G.

Prima del debutto, sono emersi i concept render del nuovo dispositivo attraverso il portale di LetsGoDigital; il sito ci mostra come potrebbe essere il device in termini di specifiche.

Samsung Galaxy A54 5G: bellissimo, con un design premium

Frontalmente, notiamo un telefono con bordi curvi e cornici ridotte all’osso. Si nota anche il foro – di dimensioni piccolissime – sul pannello anteriore. Serve per la selfiecam, come da tradizione.

Posteriormente, troviamo una back cover liscia con quattro sensori fotografici alloggiati all’interno di un modulo rettangolare posto in altro a sinistra. I primi tre sono impilati verticalmente, il quarto si trova a destra, sopra il flash LED.

Sulle specifiche tecniche invece, non possiamo non citare lo schermo SuperAMOLED da 6,5 pollici con risoluzioen FullHD+ e refresh rate da 120 Hz. Attenzione: c’è anche la possibilità che lo schermo sia leggermente più piccolo, quindi vi invitiamo a prendere il tutto con “un pizzico di sale”.

La main camera sarà da 64 Mpx, la lente ultra wide da 12 Mega, il sensore di profondità da 5 Mpx e l’obiettivo macro infine, da 5 Mega. Anteriormente infine, ci potrebbe essere uno snapper selfie da 32 Mpx per le videocall e gli autoscatti.

Sotto la scocca possiamo ipotizzare un processore octa-core coadiuvato da 6 o 8 GB di RAM e 128 o 256 GB di storage, ulteriormente espandibili mediante microSD.

Sul fronte software, ci aspettiamo che esegua Androiod 12 con One UI pronta all’uso. La batteria sarà da 5000 mAh con fast charge al seguito.

Il suo debutto è previsto per le prossime settimane; restate connessi per saperne di più in merito.

Ti potrebbe interessare