Bitcoin, è lei la cryptovaluta più affidabile: ecco perché

Secondo Fidelity, Bitcoin ha proprietà diverse rispetto agli altri altcoin, ed è uno strumento monetario perfetto.
Secondo Fidelity, Bitcoin ha proprietà diverse rispetto agli altri altcoin, ed è uno strumento monetario perfetto.

Bitcoin, chi lo ama, come la Repubblica di El Salvador che è stato il primo Paese al mondo a utilizzare la criptovaluta come moneta reale, e chi non si fida proprio e anzi lo banna, come la Cina. Ma dove sta la verità? Probabilmente il Bitcoin è la peggiore forma di risparmio, ma è anche la più innovativa forma di investimento. È uno strumento nuovo, nuovissimo e sperimentale. Affidargli i propri risparmi è decisamente sconsigliato, mentre sono già numerosi gli investitori che stanno festeggiando l’enorme ricchezza accumulata durante mesi di grande crescita.

Bitcoin, la moneta digitale più affidabile

Bitcoin è una moneta virtuale basata sulla Blockchain: tramite meccanismi appositi, gli utenti possono conservare il proprio denaro virtuale e scambiarselo da terminale a terminale, utilizzandolo come portatore di valore laddove la moneta è accettata. Una opportunità di guadagno, una nuova soluzione di pagamento ed un modo per svincolarsi dalle banche centrali: il valore del Bitcoin è volato alle stelle, però ha sollevato anche molti dubbi sull’affidabilità di un sistema tanto giovane ed innovativo. Eppure c’è chi, come Fidelity Investments Inc., la considera sicura e anzi, invita gli investitori e la politica a considerarla separatamente dal resto del mercato degli asset digitali, “poiché nessun altro altcoin si avvicina alle sue proprietà”.

Parliamo di una storica multinazionale statunitense di servizi finanziari, che è anche il quarto più grande gestore di fondi comuni e di fondi pensione del mondo, che sostiene come gli investitori dovrebbero incorporare due framework separati per investire in asset digitali: uno dovrebbe essere incentrato su Bitcoin come bene monetario (classe di attività) e il secondo dovrebbe essere focalizzato sul resto delle risorse digitali che esibiscono proprietà simili al capitale di rischio.

In un’analisi intitolata Bitcoin First, pubblicata dalla stessa Fidelity, il fornitore di servizi finanziari chiede che BTC sia trattato separatamente dal resto delle risorse digitali, essendo a suo giudizio fondamentalmente diverso dalle centinaia di altri asset digitali scambiati sul mercato. Fidelity ha definito Bitcoin una “forma di denaro superiore piuttosto che una semplice tecnologia. È la forma più sicura e decentralizzata di asset“. Scondo la multinazionale, insomma, BTC possiede tutte le qualità per essere una solida forma di denaro in quanto non ha un’organizzazione che lo gestisce, e non paga dividendi o ha flussi di cassa. La scarsità e la natura decentralizzata di Bitcoin “non fanno che aumentare le sue proprietà di essere uno strumento monetario perfetto“.

Bitcoin

Bitcoin

 

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti