Firefox per Windows 8.1, profilo condiviso

Le due versioni di Firefox per Windows 8.1 useranno lo stesso profilo. Questa soluzione comporta sia vantaggi che svantaggi.
Le due versioni di Firefox per Windows 8.1 useranno lo stesso profilo. Questa soluzione comporta sia vantaggi che svantaggi.

In attesa della release definitiva, prevista per fine gennaio 2014, Mozilla continua ad informare i suoi utenti con le ultime novità introdotte durante la fase di sviluppo del browser. Un programmatore dell’azienda, Brian R. Bondy, ha annunciato che le versioni Modern e desktop di Firefox per Windows 8.1 condivideranno lo stesso profilo. Ciò semplifica il passaggio da un ambiente all’altro, ma obbliga gli utenti ad accettare alcuni compromessi.

I profili in Firefox servono per memorizzare tutte le impostazioni personali, tra cui segnalibri, preferenze, cronologia, estensioni e password. Considerate le diversità tra i due ambienti in Windows 8.1, ci sono alcune eccezioni relativamente alla loro condivisione: gli add-on non verranno sincronizzati, dato che le versione Modern di Firefox non supporta questo tipo di programmi, e la maggioranza delle preferenze rimarranno separate per evitare problemi inaspettati.

Il vantaggio della condivisione dei profili è ovviamente l’immediata disponibilità delle impostazioni, in quanto non sarà necessario utilizzare un servizio di sincronizzazione. Inoltre sarà possibile implementare le funzioni “Apri in Desktop” e “Apri in Metro”. (Mozilla usa ancora il termine Metro per indicare l’interfaccia touch, ndr). Il principale svantaggio è l’impossibilità di eseguire le due versioni allo stesso tempo. Chi usa Windows 8.1 prevalentemente con mouse e tastiera non avrà bisogno di Firefox Metro, mentre gli utenti che navigano con un dispositivo touch potrebbero avere la necessità di aprire Firefox Desktop, ad esempio per sfruttare un plugin o un’estensione. In questo caso, dovranno creare un secondo profilo con il comando -ProfileManager.

Come le preferenze, anche i file della cache verranno memorizzati in cartelle separate all’interno dello stesso profilo. Per effettuare lo switch tra Metro e Desktop o viceversa, conservando le schede aperte, verrà usata la funzione “Ripristino sessione”. Un link verrà aperto nella versione in esecuzione in quel momento. Per vedere i progressi relativi ai profili è necessario installare le build Oak. In seguito, le nuove feature verranno aggiunte alle build Aurora e Nightly.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti