Google già al lavoro su Android Pi

La prossima versione del sistema operativo mobile più diffuso al mondo è già in fase di preparazione: il nome in codice scelto da Google è Android Pi.
La prossima versione del sistema operativo mobile più diffuso al mondo è già in fase di preparazione: il nome in codice scelto da Google è Android Pi.

Come ormai da tradizione, anche la prossima release del sistema operativo mobile di Google prenderà il nome da un dolce: l’appellativo di Android 9.0 inizierà con la P, seguendo in ordine alfabetico i predecessori Marshmallow, Nougat e Oreo. Impossibile ora capire quale sarà il dessert scelto, ma una cosa è certa: la nuova versione, già in fase di sviluppo e perfezionamento, è nota a Mountain View con il codename Android Pi.

Lo si apprende da alcuni documenti caricati su AOSP (Android Open Source Project). Una delle ipotesi è che bigG potrebbe già aver scelto di chiamare la release semplicemente Pie (in italiano “torta”) anziché optare per il nome di un dolce specifico. Tutte supposizioni, al momento, i primi indizi concreti non arriveranno con tutta probabilità prima dell’evento I/O 2018 dedicato alla community di sviluppatori e che andrà in scena in primavera. La distribuzione di Android 9.0, invece, è attesa a partire dall’estate, inizialmente sui più recenti dispositivi a marchio Google (compreso il Pixel 2 XL), per poi accompagnare i futuri top di gamma sul mercato.

Restando in tema, Google ha però un’incombenza prioritaria da gestire, ben più importante rispetto alla scelta del nome per la prossima release: stiamo parlando della frammentazione del sistema operativo, ancora oggi vero e proprio tallone d’Achille della piattaforma. Per capire l’entità del problema è sufficiente pensare che, a distanza di quasi cinque mesi dal debutto ufficiale, Oreo è oggi presente solamente sullo 0,7% dei dispositivi in circolazione. A poco sembrano essere finora serviti il Project Treble messo in campo da bigG e il supporto da parte dei produttori di terze parti. Servono aggiornamenti più rapidi e puntuali.

Le statistiche ufficiali relative alla frammentazione dell'ecosistema Android, aggiornate da Google all'8 gennaio 2018

Le statistiche ufficiali relative alla frammentazione dell’ecosistema Android, aggiornate da Google all’8 gennaio 2018

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti