Realme GT Neo3 si ricarica in un lampo: arriva la dimostrazione video

Realme ha mostrato dal vivo le incredibili prestazioni della ricarica rapida UltraDart da 150 W su Realme GT Neo3: tutti i dettagli.
Realme ha mostrato dal vivo le incredibili prestazioni della ricarica rapida UltraDart da 150 W su Realme GT Neo3: tutti i dettagli.

Realme torna nuovamente a parlare del modello GT Neo3, dopo che ha confermato il supporto alla ricarica da 150 W, la presenza del nuovo processore MediaTek Dimensity 8100 e il suo arrivo durante la seconda metà del 2022, questa volta pubblicando in rete un breve video in cui mostra le prestazioni della ricarica rapida UltraDart da 150 W.

Come ben sappiamo dall’evento di presentazione durante il Mobile World Congress (MWC) di Barcellona, la nuova tecnologia di ricarica rapida è in grado di ricaricare il 50% di batteria in appena 5 minuti.

Realme mostra la ricarica rapida UltraDart da 150 W su Realme GT Neo3

L’azienda, inoltre, ha anche confermato che la tecnologia UltraDart da 150 W intacca l’autonomia generale della batteria di appena il 20% dopo più di 1000 cicli di ricarica completa: in poche parole, è possibile caricare lo smartphone ogni giorno per più di 2 anni senza notare un importante diminuzione della capacità della batteria.

realme gt neo3 ricarica rapida ultradart 150 w

Sebbene non ci siano ancora conferme circa le specifiche tecniche del nuovo smartphone di Realme, sappiamo che GT Neo3 sarà dotato di specifiche di alto livello grazie al display OLED da 6.7 pollici a risoluzione Full HD+ con frequenza di aggiornamento a 120 Hz, sensore di impronte integrato nel display e una fotocamera frontale punch hole da 16 MP. Dal punto di vista multimediale è attesa una fotocamera tripla posteriore costituita da un sensore principale da 50 MP con stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS), un sensore ultra grandangolare da 8 MP e un sensore macro da 2 MP.

Sotto il cofano è invece ormai certo che sarà presente il nuovo processore MediaTek Dimensity 8100 di fascia medio alta – ha le stesse prestazioni del SoC Qualcomm Snapdragon 888 -, mentre come sistema operativo monterà Android 12 con la personalizzazione Realme UI 3.0. Non ci resta che attendere ulteriori teaser da parte della compagnia sulle prestazioni di Realme GT Neo3 che, già da adesso, si preannuncia come un flagship killer in tutto e per tutto.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti