QR code per la pagina originale

HP Slate 2: un tablet per professionisti

HP Slate 2 è un tablet professionale basato su processori Oak Trail e sistema operativo Windows 7.

Prezzo

€ 749

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Prestazioni8
  • Dimensioni8
  • Qualità prezzo7
Pro

Compattezza, sistema operativo flessibile, comparto connettivo, storage, sicurezza

Contro

Fotocamere modeste, prezzo di vendita

Di , 26 Gennaio 2012

Panoramica

HP Slate 2, conosciuto anche come Slate 502, è un tablet equipaggiato con il sistema operativo Windows di Microsoft. Uno degli aspetti più importanti di questo modello consiste nell’adozione dei nuovi processori Atom Z670 Oak Trail di Intel che apportano vantaggi in termini prestazionali e di efficienza.

Dedicato per lo più al settore professionale e ai businessmen, questo tablet è caratterizzato da un form factor da 8,9 pollici, un compromesso ideale tra portabilità e usabilità. E’ facile riporlo, per esempio, nella tasca della propria giacca, per averlo sempre con sé. Il peso di soli 690 grammi contribuisce a farne un tablet adatto a chi viaggia spesso.

La connettività 3G EVDO/HSPA integrata è l’ideale per connettersi alla rete e ai suoi servizi. Con pochi semplici passaggi, è possibile accedere ad Internet e trovare le informazioni che servono. La SIM Card trova alloggiamento su un lato ed è facile sia estrarla che inserirla.

In generale, nel HP Slate 2 ci sono tutte le premesse per un dispositivo agile e versatile, soprattutto considerando le specifiche tecniche e le potenzialità intrinseche del sistema operativo di casa Microsoft.

Flessibilità d’uso

HP Slate 2 può essere utilizzato in diverse modalità in base alle necessità del momento. Ad esempio si può utilizzare il display touchscreen capacitivo (1.024 x 600 pixel), che  e supporta le multigesture con quattro punti di contatto, per comandare il dispositivo e per attivarne le varie funzioni.

Il digitalizzatore attivo, però, offre tutti i vantaggi del caso: la tecnologia N-Trig è quanto mai perfetta quando si tratta di essere particolarmente precisi. La penna può essere impiegata sia per prendere appunti come se lo Slate 2 fosse un block-notes digitale, sia per disegnare che per interagire attivamente con il tablet stesso e con le applicazioni. Di contro, la tastiera virtuale Swipe probabilmente non è la punta di diamante di Windows 7 anche se riesce a svolgere discretamente il proprio lavoro. Windows 8 dovrebbe portare con se grandi novità da questo punto di vista.

Galleria di immagini: HP Slate 2

La flessibilità d’uso dello Slate 2 di HP è garantita da dettagli come la porta USB o il lettore di schede di memoria SD che possono realmente condizionare l’esperienza d’uso in qualunque settore. Ma anche gli accessori previsti rispondono prontamente a qualunque esigenza di tipo business. Basti pensare all’adattatore USB da viaggio con LAN e USB e all’HP Slate Dock (che rende disponibili 2 ulteriori porte USB ed un’uscita HDMI), e alla custodia Folio con tastiera Bluetooth.

Le specifiche tecniche

HP Slate 2

Andando nel dettaglio, per quel che riguarda le specifiche tecniche, si scopre che lo Slate 2 è equipaggiato con un processore Intel Atom Z670 (1.5 GHz, 512 KB L2 cache, 667 MHz FSB) e con il chipset SCH Intel SM35.

Come anticipato, il sistema operativo è Windows 7 Professional 32 bit che può contare su una memoria di 2GB DDR2, su un controller grafico Intel GMA 600 e su uno storage che può raggiungere i 64 GB offerti da un’unità a stato solido SSD mSATA.

Il tablet monta anche due altoparlanti stereo, microfono integrato e tecnologia HD SRS Premium Sound. Dal punto di vista delle connessioni, sono presenti, oltre alla USB 2.0, un jack audio combo per cuffie e microfono, un connettore dock e il già menzionato card reader (SD, SDHC e SDXC).

Ottimo il comparto connettivo che comprende WLAN Wi-Fi 802.11a/b/g/n, PAN Bluetooth 4.0 + HS e WWAN su modulo mobile broadband EV-DO/HSPA. Trattandosi di un tablet professionale, dispone inoltre di diversi strumenti per la sicurezza. Basti pensare al TPM Embedded Security Chip 1.2 e al HP ProtectTools (Security Manager, Embedded Security, Computrace).

Come si comporta?

HP Slate 2 si è dimostrato un tablet discreto, non c’è dubbio. Sono molte le frecce al suo arco, frecce che possono convincere, come anticipato, soprattutto i professionisti.

Da un punto di vista meramente estetico, si difende bene: elegante e raffinato, sfrutta notevolmente la sua compattezza per essere riposto ovunque. Buone le performance generali, soprattutto grazie al connubio tra il processore da 1.5 GHz di frequenza e il sistema operativo. Quest’ultimo si comporta bene nel gestire i vari compiti e funzionalità.

Anche a livello multimediale, HP Slate 2 fa il suo dovere. L’ascolto di brani audio o la visione di filmati non crea alcuna difficoltà. Discutibili le fotocamere installate: una anteriore VGA e una posteriore da 3 megapixel. D’altro canto, lo Slate 2 non nasce con doti multimediali particolarmente accentuate. Non si può pretendere di disporre di sensori di qualità. Ottimo lo storage a disposizione.

Il comparto connettivo, invece, è ricco e flessibile e permette l’accesso alla rete in diverse modalità. Ottima impressione anche per quel che riguarda la protezione dei dati attraverso vari strumenti per la sicurezza, che confermano il carattere professionale di questo tablet.

L’alimentazione dello Slate 2 è fornita da una batteria a 2 celle (30 WHr) ai polimeri di Litio (fino a 6 ore di autonomia).

Il prezzo di lancio non è particolarmente concorrenziale, soprattutto se confrontato con i prezzi medi di soluzioni attuali probabilmente più potenti, ma si tratta di un costo da sostenere per tutta una serie di funzioni specifiche che il tablet mette sul tavolo.