QR code per la pagina originale

Sony Ericsson Xperia Arc S: gemelli diversi

Identico al suo illustre predecessore, l’Arc S è tuttavia un'evoluzione degna di questo nome.

Prezzo

€ 399

Giudizi
  • Caratteristiche8,5
  • Connessioni8,9
  • Design9,5
  • Qualità prezzo7,9
Pro

Fotocamera HD con tasto dedicato, ausilio del Flash

Contro

Feedback aptico della virtualkey non molto forte, vivavoce in chiamata poco potente

Di , 8 Novembre 2011

Una linea invidiabile

Il nuovissimo Sony Ericsson Xperia Arc S, successore del premiatissimo Xperia Arc, esce a pochi mesi di distanza dal suo predecessore, con un look identico e qualche piccola ma sostanziale differenza. Di entrambi i terminali, oltre ai buoni materiali, apprezziamo la linea “invidiabile” data dai soli 8,7 mm di spessore e un peso di 117 grammi, che si accompagnano a un bellissimo display LED LCD capacitivo a 16 milioni di colori da 4,2 pollici con tecnologia Sony Bravia Engine che ne migliora la nitidezza delle immagini.

Nel Sony Ericsson Xperia Arc S non troviamo variazioni neanche nella memoria interna che resta di 320 MB o nei 512 MB di RAM mentre cambia il processore Qualcomm, che passa da 1 a 1,4 GHz, cambiamento che si fa decisamente sentire nelle ottime prestazioni generali dello smartphone, senza però intaccare i consumi della batteria da 1.500 mAh che restano più che buoni rispetto alla media dei dispositivi di pari livello, superando tranquillamente la giornata piena di utilizzo, senza privarsi di alcuna funzionalità.

Purtroppo non sarà possibile fare videochiamate neanche con il Sony Ericsson Xperia Arc S. La qualità della voce nelle chiamate standard non potrà deludere. Per scrivere SMS/MMS o postare su Facebook o chattare con Gtalk potrete utilizzare la tastiera virtuale QWERTY piuttosto precisa ma con un feedback aptico troppo lieve. Non mancano le e-mail complete anche per account Microsoft Exchange, pieno supporto anche per quelle HTML con una comoda schermata di preview disattivabile.

Viaggiare veloci

Il sistema operativo del Sony Ericsson Xperia Arc S è ancora una volta Android stavolta nella versione 2.3.4 ma non è questo il cambiamento degno di nota quanto piuttosto la velocità massima in downlink per l’HSDPA, che sale da 7,2 Mbps a 14,4 Mbps dimostrandosi ancora più veloce.

Risultano invariate, rispetto al predecessore, le prestazioni di Wi-Fi , Bluetooth, GPS/A-GPS (decisamente rapido nei fix), nonché per il Tethering e per l’Hotspot Wi-Fi. Navigare con il Sony Ericsson Xperia Arc S risulta davvero un piacere, viste le ottime performance date in connettività, l’ottimo comportamento del multitouch e dell’accelerometro, l’ampio display e la rapidità dimostrata nell’aprire le pagine, anche se pesanti, nonchè il supporto dei contenuti Flash

Galleria di immagini: Sony Ericsson Xperia Arc S

Anche nel Sony Ericsson Xperia Arc S, come un pò in tutti i nuovi Sony Ericsson, ritroviamo gli immancabili TrackID per il riconoscimento musicale, l’utile e accattivante Timescape per messaggi e Social Network, e qualche nuova app per l’accesso ai servizi di Sony Entertainment Network con le applicazioni Music Unlimited, che permette l’accesso, previo account, a un catalogo di più di 10 milioni di brani, e Video Unlimited, che permette l’accesso tramite account a una raccolta degli ultimi successi video.

Cattura i ricordi

Ottime prestazioni di tutto il reparto multimediale anche per il Sony Ericsson Xperia Arc S, che aggiunge alle funzionalità della fotocamera da 8 megapixel la possibilità di realizzare foto panoramiche in 3D con 3D Sweep Panorama, per poi essere visualizzate su un TV 3D collegando lo smartphone tramite cavo HDMI. Le foto sono ottime anche grazie alle possibilità di regolazione del focus e al flash Led.

Anche nell’Arc S l’obbiettivo può registrare video in HD a 720p . Le riprese sono ottime, grazie allo stabilizzatore d’immagine e non mancano molteplici effetti e regolazioni a disposizione dell’utente più creativo. Inoltre vanta la tecnologia Exmor R, il sensore di Sony che migliora ancor di più la qualità di foto e video in condizioni di scarsa illuminazione.

Buonissima anche la qualità audio del Sony Ericsson Xperia Arc S per l’ascolto di musica (non dà il meglio di sé tramite l’altoparlante posteriore bensì usando le cuffie in dotazione). Risultati discreti per il vivavoce usato per la guida vocale del Navigatore Satellitare, più che sufficiente in auto, nonostante l’autoradio accesa, non altrettanto efficace però per utilizzarlo in Vivavoce durante una telefonata, dove la sua potenza risulta insufficiente seppur il suono della voce sia nitido. Per l’ascolto musicale avrete a disposizione anche una Radio FM con RDS priva di particolari funzionalità, ma buona per ricezione e qualità acustica.

Infine, il Sony Ericsson Xperia Arc S ha dato discreta prova di sé anche con i videogiochi più impegnativi grazie alla GPU Adreno 205 di cui dispone (come del resto il suo predecessore), permettendo di godersi anche noti titoli per chi non vuole rinunciare all’aspetto ludico in uno smartphone.