QR code per la pagina originale

Toshiba Thrive 7: convince ma non vince

Toshiba Thrive 7 è un tablet basato su Android 3.2 dalle medie performance il cui punto di forza è il display da 7 pollici.

Prezzo

€ 500

Giudizi
  • Caratteristiche7
  • Prestazioni7
  • Dimensioni6
  • Qualità prezzo6
Pro

Display, sistema operativo versatile, applicazioni variegate, memoria espandibile

Contro

Porte non full-size, cover posteriore difficile da rimuovere, materiali migliorabili

Di , 20 Marzo 2012

Profilo tecnico

Toshiba Thrive 7 è una delle nuove proposte del colosso nipponico per quello che riguarda l’ormai affollato panorama dei tablet basati su Android. Allo stato attuale, la release disponibile è la 3.2 Honeycomb anche se si prevede un futuro aggiornamento a Ice Cream Sandwich. L’OS di casa Google sembra essere a proprio agio, spinto da un processore Nvidia Tegra 2 dual-core da 1 GHz che, nonostante non sia certamente uno dei più potenti oggi a disposizione, non se la cava affatto male.

Toshiba Thrive 7 utilizza un display widescreen da 7 pollici e 1.280×800 pixel di risoluzione. Il rapporto di forma è di 16:10. Le immagini sono buone, sia dal punto di vista della luminosità sia dei colori, apparsi sufficientemente intensi, merito anche delle tecnologie Toshiba Adaptive Display Technology e Toshiba Resolution+ Video Enhancement Technology.

La sensibilità è anch’essa buona e rende l’utilizzo del tablet piacevolmente semplice. Raramente si è notato qualche rallentamento, soprattutto quando si è trattato di scorrere molto velocemente una lista. Ma l’effetto è pressoché trascurabile.

Toshiba Thrive 7 è disponibile sia nella versione da 16 GB di storage interno (il modello che abbiamo avuto modo di testare), sia in versione da 32 GB. A livello tecnico, comunque, a parte la differenza della capacità di memorizzazione, i due modelli sono esattamente coincidenti. La RAM installata ammonta a 1 GB ed è presente uno slot per schede di espansione in modo da aumentare la capacità di memorizzazione dei contenuti.

Tra i vari sensori con cui il Thrive è equipaggiato, si segnala il giroscopio, l’accelerometro e il sensore di luce ambientale. Il comparto audio si compone di un set di speaker stereo comandati dalle tecnologie SRS Premium Voice Suite e Toshiba Sound Enhancements.

Per la multimedialità sono presenti due fotocamere: la prima, anteriore, da 2 megapixel, piuttosto ordinaria, e la seconda, posteriore, da 5 megapixel con auto-focus, zoom digitale, LED flash e capace di registrare video a 720p. Quest’ultima si comporta in modo ragionevole: la qualità delle fotografie scattate, seppur non eccelsa, è in linea con le aspettative.

La sezione networking comprende sia un modulo Bluetooth 2.1 +EDR per lo scambio dati, sia il Wi-Fi che consente la connessione a Internet o a una generica rete wireless nelle vicinanze.

Qualche difetto

Non è tutto oro quel che luccica, si sa, e nemmeno il Toshiba Thrive 7 scampa a questo adagio. Una delle prime problematiche sorte nei nostri test riguarda la batteria agli ioni di litio da 15 Wh che dovrebbe garantire una autonomia prossima alle 6 ore, ma a utilizzo pieno abbiamo riscontrato circa un’ora in meno. Inoltre, volendo volendo sostituire la batteria, ci si scronta con uno sportello posteriore piuttosto difficile da rimuovere.

Da un confronto con il Thrive 10, poi, si scopre che il Thrive 7 abbandona porte full-size a favore di microUSB e miniHDMI. Sebbene questa scelta sia comprensibile da un punto di vista del form factor, la differenza si fa sentire.

Uno sguardo al design permette, inoltre, di scoprire l’impiego di materiali “plasticosi” e quindi poco convincenti, nonostante l’assemblaggio finale sia ben realizzato.

Galleria di immagini: Toshiba Thrive 7

 

Software e conclusioni

Sul versante software, Toshiba Thrive 7 porta con sé diverse applicazioni preinstallate, utili nella maggioranza delle situazioni. Oltre a numerosi programmi Google, il tablet mette a disposizione Toshiba Media Player, un versatile lettore multimediale multiformato, Toshiba Service Station e Toshiba File Manager per la gestione dei contenuti. Sono molti i formati supportati: tra di essi, MPEG-4, WAVE, H.263, Ogg Vorbis, MP3, AAC+, AMR-NB, H.264, AAC, Adobe Flash, WMA, AMR-WB, ACC+ Enhanced e MIDI.

Sono presenti anche applicazioni di terze parti come, per esempio, Kaspersky Tablet Security, Hardwood Backgammon by SilverCreek Games, Hardwood Euchre by SilverCreek Games, Hardwood Solitaire IV by SilverCreek Games, Printer Share, Quickoffice e Need for Speed Shift by EA Mobile. Da questo punto di vista, il Thrive 7 è ampiamente soddisfacente. Il Market online, poi, permette di installare qualunque applicazione o gioco in una manciata di secondi.

In definitiva, il Toshiba Thrive 7 è un tablet degno della piena sufficienza, che punta principalmente sulla qualità del display. Considerando i vari aspetti trattati in precedenza, sorgono però diversi dubbi sul prezzo, probabilmente eccessivo rispetto a quanto il tablet è effettivamente in grado di offrire.