QR code per la pagina originale

Xiaomi Mi 5s e Mi 5s Plus

Mi 5s e Mi 5s Plus sono i nuovi smartphone di Xiaomi con schermo da 5,15 e 5,7 pollici, processore Snapdragon 821 e lettore di impronte ad ultrasuoni.

Di , 27 settembre 2016

Dopo aver seminato indizi nei precedenti giorni, il produttore cinese ha svelato ufficialmente il nuovo Mi 5s nel corso di un evento organizzato presso il China National Convention Center. La vera sorpresa è tuttavia il Mi 5s Plus, un phablet con doppia fotocamera posteriore. Xiaomi ha quindi scelto gli iPhone come riferimento per l’annuncio dei due dispositivi, non solo per dimostrare le principali caratteristiche degli smartphone.

Mi 5s: Force Touch e Sense ID

Il Mi 5s eredita molte specifiche dall’attuale Mi 5, annunciato al Mobile World Congress di Barcellona: il telaio unibody in alluminio, lo schermo da 5,15 pollici con risoluzione full HD (1920×1080 pixel), 3 o 4 GB di RAM LPDDR4 e 64/128 GB di memoria flash UFS 2.0. Per il modello da 4 GB è stato scelto un display Force Touch, quindi è possibile eseguire diverse operazioni in base alla pressione esercitata sul vetro. Altre differenze di rilievo sono il processore Snapdragon 821 a 2,35 GHz e il lettore di impronte ad ultrasuoni.

La tecnologia Sense ID, sviluppata da Qualcomm, sfrutta le onde ad ultrasuoni per creare una mappatura dell’impronta digitale più dettagliata di quella che si ottiene con un tradizionale lettore planare. Il sensore non è nascosto sotto il tasto home, ma sotto il vetro dello schermo e può riconoscere anche le dita bagnate o sporche.

La dotazione hardware include inoltre una fotocamera posteriore da 12 megapixel (sensore Sony IMX378) con apertura f/2.0, autofocus a rilevamento di fase (PDAF) e flash LED dual tone, fotocamera frontale da 4 megapixel con lenti grandangolari, connettività WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, GPS, NFC, LTE (dual SIM) e USB Type-C. La batteria da 3.200 mAh supporta la ricarica rapida Quick Charge 3.0.

Mi 5s Plus: 6 GB di RAM e dual camera

Il Mi 5s Plus è la risposta di Xiaomi al recente iPhone 7 Plus, lo smartphone preso come riferimento durante la presentazione. Il phablet possiede un telaio unibody in alluminio e uno schermo da 5,7 pollici con risoluzione full HD (1920×1080 pixel). La dotazione hardware comprende un processore Snapdragon 821 a 2,35 GHz, affiancato da 4 o 6 GB di RAM e 64/128 GB di storage. La fotocamera frontale è la stessa del Mi 5s (4 megapixel), mentre quella posteriore è in configurazione dual.

Il modulo della fotocamera è posizionato in verticale e non sporge minimamente dal telaio. I due sensori Sony da 13 megapixel catturano separatamente immagini a colori e in bianco e nero che successivamente sono elaborate dal processore Dual Image e combinate insieme per ottenere foto di elevata qualità in qualsiasi condizione di luce. Le rimanenti specifiche sono identiche a quelle del Mi 5s, ad eccezione della batteria da 3.800 mAh e del lettore di impronte ad ultrasuoni, spostato sul retro.

Sistema operativo e prezzi

Il sistema operativo installato è Android 6.0 Marshmallow con interfaccia MIUI 8.0. Entrambi i modelli saranno disponibili in Cina dal 29 settembre. Xiaomi non distribuisce i suoi prodotti in Europa, ma sicuramente sarà possibile acquistare i due smartphone tramite importatori non ufficiali. I prezzi sono 1.999 yuan (3GB+64GB) e 2.299 yuan (4GB+128GB) per il Mi 5s, e 2.299 yuan (4GB+64GB) e 2.599 yuan (6GB+128GB) per il Mi 5s Plus.