QR code per la pagina originale

Xiaomi Mi 8

Lo Xiaomi Mi 8 è uno smartphone con schermo da 6,21 pollici, processore Snapdragon 845, 6 GB di RAM, 64/128/256 GB di storage e dual camera da 12 megapixel.

Di , 31 maggio 2018

Xiaomi ha svelato il nuovo top di gamma durante un evento organizzato a Shenzhen. Lo Xiaomi Mi 8 conferma ancora una volta la capacità del produttore cinese di progettare smartphone di fascia alta con caratteristiche innovative, combinando in maniera perfetta diversi elementi, come il design, la qualità dei materiali e il prezzo. Il Mi 8 viene offerto in tre versioni, con le quali Xiaomi ha introdotto varie tecnologie esclusive per il mondo Android e, in generale, per il settore mobile. La scelta del numero 8 è legata alla fondazione avvenuta 8 anni fa. Ciò spiega perché il successore del Mi 6 non è il Mi 7.

Design ()

Le differenze rispetto al Mi 6 si notano subito osservando la parte frontale dello smartphone. Il design denominato “water drop arc” prevede l’uso di un pannello posteriore in vetro curvo su quattro lati, un frame in alluminio serie 7000 di grado aeronautico e un vetro 2.5D che protegge lo schermo. La principale novità estetica è proprio rappresentata dal nuovo display AMOLED con rapporto di aspetto 18.7:9. L’incremento dell’area di visualizzazione (lo screen-to-body ratio è dell’86,68%) è stato ottenuto riducendo lo spessore della cornice inferiore e aggiungendo un notch nella parte superiore che ospita diversi sensori, tra cui quelli per il riconoscimento facciale.

Per la doppia fotocamera posteriore è stato adottato lo stesso layout degli ultimi smartphone, tra cui lo Xiaomi Mi MIX 2S, quindi il modulo è stato spostato in alto a sinistra e posizionato in verticale. Nel modello standard è visibile il lettore di impronte digitali, nascosto invece sotto lo schermo nella Explorer Edition.

Scheda tecnica ()

Lo Xiaomi Mi 8 possiede uno schermo da 6,21 pollici con risoluzione full HD+ (2248×1080 pixel), luminosità di 600 nit, contrasto 60000:1, color gamut DCI-P3, supporto Always-On Display e HDR10. La dotazione hardware comprende un processore octa core Snapdragon 845, affiancato da 6 GB di RAM LPDDR4x e 64/128/256 GB di memoria flash UFS. Durante la presentazione è stato evidenziato il punteggio ottenuto con il benchmark AnTuTu, ovvero 301.472, il più alto in assoluto per uno smartphone equipaggiato con lo Snapdragon 845.

La dual camera posteriore è identica a quella del Mi MIX 2S, ma Xiaomi ha apportato vari miglioramenti che hanno permesso di raggiungere il punteggio di 105 nei test DxOMark relativi al comparto fotografico. Sono presenti due sensori da 12 megapixel, abbinati rispettivamente ad un obiettivo grandangolare con apertura f/1.8 e ad un teleobiettivo con apertura f/2.4. Grazie a varie tecnologie, come la stabilizzazione ottica e l’autofocus dual pixel, si possono ottenere scatti perfetti in qualsiasi condizione di illuminazione. Non mancano ovviamente le funzionalità IA che permettono di riconoscere automaticamente oltre 200 scene e applicare i parametri di scatto più adatti in tempo reale.

La fotocamera frontale ha un sensore da 20 megapixel e può essere sfruttata anche per lo sblocco dello smartphone tramite riconoscimento facciale, insieme al sensore ad infrarossi. Utilizzando una tecnica nota come pixel binning è possibile combinare le informazioni di quattro pixel per simulare la qualità di pixel grandi 1,8 micrometri. In questo caso, l’intelligenza artificiale viene usata per eliminare i difetti della pelle e scattare foto più naturali.

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, Galileo, NFC e LTE con supporto dual SIM. Il Mi 8 è il primo smartphone al mondo con GPS dual-frequency. La più potente banda L5, oltre alla tradizionale L1, consente di migliorare la precisione fino a cinque volte, eliminare le interferenze e ridurre i ritardi del segnale. La batteria ha una capacità di 3.400 mAh e supporta la ricarica rapida Quick Charge 4+ tramite porta USB Type-C. Il sistema operativo installato è Android 8.1 Oreo, personalizzato con l’interfaccia MIUI 9.

Prezzo ()

Lo Xiaomi Mi 8 sarà disponibile in quattro colori (bianco, nero, blu e oro) a partire dal 5 giugno. I prezzi sono 2.699 yuan (6GB+64GB), 2.999 yuan (6GB+128GB) e 3.299 yuan (6GB+256GB). Gli utenti italiani possono acquistare lo smartphone dall’8 agosto presso i Mi Store autorizzati, Mediaworld, Unieuro, Euronics, Expert e Trony. I prezzi sono 529,90 euro (6GB+64GB) e 579,90 euro (6GB+128GB).

Xiaomi Mi 8 Explorer Edition ()

Il Mi 8 Explorer Edition condivide il design con il modello standard, ma la cover posteriore è trasparente. È inoltre il primo smartphone al mondo con lettore di impronte in-display sensibile alla pressione e il primo smartphone Android al mondo con riconoscimento facciale 3D. La tecnologia, simile a quella dell’iPhone X, offre una maggiore sicurezza e permette di creare emoji animate basate sulle espressioni facciali.

La dotazione hardware comprende 8 GB di RAM, 128 GB di storage e una batteria da 3.000 mAh. Tutte le altre specifiche rimangono invariate. Sarà disponibile dal 5 giugno solo nella colorazione nera. Il prezzo è 3.699 yuan.

Xiaomi Mi 8 SE ()

Lo Xiaomi Mi 8 SE è infine la versione “mini” del Mi 8. Lo smartphone possiede uno schermo AMOLED da 5,88 pollici, processore octa core Snapdragon 710, 4 o 6 GB di RAM, 64 GB di storage, dual camera posteriore da 12 e 5 megapixel, fotocamera frontale da 20 megapixel e batteria da 3.120 mAh. Sarà disponibile in quattro colori (rosso, nero, blu e oro) a partire dall’8 giugno. I prezzi sono 1.799 yuan (4GB+64GB) e 1.999 yuan (6GB+64GB).