AR e machine learning per la lotta al cancro

Un team della divisione Google Brain di Alphabet ha messo a punto un particolare microscopio da impiegare in ambito medico per la diagnosi del cancro.

,

Un team della divisione Google Brain di Alphabet, specializzata in ricerca nell'ambito dell'intelligenza artificiale, ha messo a punto un particolare microscopio da impiegare in medicina: si tratta di uno strumento progettato in modo da sfruttare le potenzialità del machine learning e della realtà aumentata nell'identificazione delle cellule tumorali. La lotta al cancro, per il gruppo di Mountain View, deve passare attraverso le opportunità offerte dalle nuove tecnologie. Si chiama Augmented Reality Microscope ed è studiato in modo da semplificare l'analisi dei campioni raccolti dai pazienti, evidenziando in tempo reale i punti in cui vengono individuate delle criticità.