VR: niente più nausea con una tecnologia Microsoft

La divisione Research di Microsoft ha progettato una tecnologia in grado di ridurre il senso di nausea legata all’utilizzo prolungato dei dispositivi VR.

,

L'ampiezza del campo visivo è uno dei limiti degli attuali visori per la realtà virtuale (circa 100 gradi), che in alcuni utenti può causare un fastidioso senso di nausea. La divisione Research di Microsoft ha progettato e messo a punto un metodo che consente di ridurre il disturbo, semplicemente installando dei LED ai lati del display che simulano la visione periferica. Questo sembra avere effetti positivi, soprattutto con un utilizzo prolungato dei device. La tecnologia, per fare un paragone, può essere intesa come una sorta di sistema Ambilight (quello integrato nelle TV) per i dispositivi VR.