Wi Move: per muoversi in città grazie al wireless

Il progetto Wi Move è argomento molto interessante, trasporti pubblici efficienti e ottimizzati per soddisfare il cittadino e il turista, il tutto grazie a un network senza fili che collega tutta la città e offre servizi consultabili direttamente dal proprio laptop o dal proprio dispositivo PDA o smartphone.

Il progetto Wi Move prevede l’installazione di 300 access point che saranno installati in diversi punti della città: dalle fermate dei pullman, agli incroci stradali, alle istituzioni pubbliche. Ciò consentirà, a tutti coloro che sono dotati di un computer portatile o un telefonino che supporti il WiFi, di usufruire dei servizi messi a disposizione come per esempio le informazioni utili per raggiungere un determinato indirizzo utilizzando i mezzi pubblici.

Il progetto è ovviamente orientato alle grandi città che vede come capo gruppo il Comune di Roma seguito da altri comuni come Cagliari, Parma e Genova e intere provincie come Firenze, Imperia, Savona e altri, raggiungendo un bacino d’utenza di 5,7 milioni di cittadini.

Il servizio Wi Move però non è pensato e realizzato solo per i cittadini, infatti la rete potrà anche essere sfruttata dalle compagnie di trasporti per mettersi in contatto con i propri autisti potendoli così informare sulla viabilità e sulle situazioni del traffico.

Un progetto molto interessante di cui se ne sentirà ancora parlare molto, ma come al solito speriamo di non sentirne soltanto parlare.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti