QR code per la pagina originale

Firefox, sferzata promozionale sul NY Times

La Mozilla Foundation ha annunciato il lancio di una importante campagna promozionale per il proprio browser open source Firefox. La campagna sarà ospitata dal sito internet del New York Times. Curiosi risvolti 'politici' della vicenda.

,

Superata quota 5 milioni di download e ricevuto il plauso di tutta quella schiera di navigatori contrari alla persistenza su Internet Explorer, il browser Firefox decide di fare sul serio: arriva direttamente dalla Mozilla Foundation, infatti, l’annuncio della nuova campagna promozionale che il gruppo proporrà all’utenza tramite le prestigiose pagine web del New York Times.

La campagna occuperà tutto lo schermo con una paginata in grado di pubblicare i nomi di tutti coloro i quali parteciperanno all’iniziativa di found raising per il supporto dello sviluppo del browser. Aggiungere il proprio nome alla paginata implica un pagamento di 30$ (10 per gli studenti) e l’obiettivo dichiarato del gruppo è raggiungere quota 2500 iscritti.

La campagna è condotta esclusivamente sul web e per gli affiliati al sito Spread Firefox ogni utente invitato a partecipare all’iniziativa porterà particolari punti al proprio referrer nella particolare classifica interna al gruppo (avente ormai già 25.000 iscritti).

La campagna cade in un momento cruciale della storia del browser open source in quanto anticipa strategicamente l’uscita ufficiale della release 1.0. Attualmente Firefox è infatti in distribuzione in Preview Release ed il rilascio della versione completa è ad oggi previsto per Novembre.

Commenta e partecipa alle discussioni