QR code per la pagina originale

Sony Ericsson, conti in rosso anche a fine 2009

,

La crisi di Sony Ericsson non accenna a placarsi: la joint-venture ha registrato il sesto trimestre consecutivo in perdita, chiudendo gli ultimi tre mesi del 2009 con un rosso di 167 milioni di euro.

Un lieve miglioramento rispetto alla perdita di 187 milioni di euro nello stesso periodo dell’anno precedente, ma l’azienda, tra le prime cinque al mondo nella produzione di cellulari, ha registrato nel 2009 un passivo di 836 milioni di euro.

Il gruppo non vede nulla di particolarmente confortante per questo 2010, anche se confida di distribuire un maggior numero di cellulari, visto che il 2009 ha segnato anche un calo del 40% nelle vendite.

Il fattore più triste della vicenda è però il taglio di posti di lavoro che probabilmente seguirà a questo periodo di crisi nera, e che era stato già preannunciato da Sony Ericsson lo scorso anno.

Notizie su: