STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

Sony, garanzie per gli utenti PlayStation Network

Sony offre agli utenti USA speciali garanzie circa i possibili problemi legati alla fuga dei dati. Presto disponibile un programma per l'utenza italiana.

,

Sony ha già fatto sapere anzitempo che per farsi perdonare le due settimane passate senza PlayStation Network offrirà loro servizi e contenuti gratuiti per una abbuffata extra dopo il riavvio del sistema (per il quale dovrebbe ormai essere questione di ore). Ma non basta: con una mossa ancor più importante, e probabilmente dovuta alla luce delle pressioni che da più parti son già giunte sull’azienda, il gruppo ha promesso altresì una speciale garanzia per ogni qualsivoglia problema il furto dei dati possa aver arrecato o possa arrecare entro i prossimi 12 mesi.

Il programma di garanzia è al momento offerto ai soli utenti statunitensi, ma presto il gruppo avrà pronte strategie similari in tutto il mondo e le notificherà paese per paese attraverso i siti ufficiali PlayStation locali. Il tono dell’intervento negli USA appare comunque appropriato, il che lancia un messaggio di speranza all’intera community coinvolta. Community che, va ricordato, conta 77 milioni di utenti PlayStation Network/Qriocity e 24.6 milioni di utenti Sony Online Entertainment.

Negli USA Sony ha promesso a chiunque ne faccia richiesta un anno di adesione gratuita al servizio Debix “AllClear ID Plus“, sistema con cui è possibile entrare in uno speciale programma di protezione in grado di promettere:

  • monitoraggio e sorveglianza, così da identificare la presenza online dei dati personali dell’utente. Nel caso in cui i dati fossero riscontrati, l’utente viene contattato telefonicamente o via email per segnalare l’accaduto e per consigliare le mosse da intraprendere per garantire la propria sicurezza. Debix opera fianco a fianco con entità governative ed accademiche per portare avanti indagini approfondite sulle possibili trasmissioni di dati sensibili in corso e mette a disposizione la propria opera a tutela di quanti contraggono il proprio programma di protezione.;
  • investigatori privati e specialisti sono a disposizione per consulenze circa possibili truffe a cui si andasse incontro a causa della fuga di dati dai server Sony. Il servizio è personale, consentendo così indagini mirate e consulente specifiche utente per utente, truffa per truffa, caso per caso;
  • ogni utente è garantito fino ad una cifra di 1 milione di dollari: a tanto ammonta l’assicurazione a cui è possibile attingere in caso di truffa per coprire le spese di ripristino delle identità, spese legali, denaro perduto e tutto quel che può essere direttamente computato al crack sui server Sony.

Gli utenti USA avranno tempo fino al 18 giugno per aprire il proprio account AllClear ID Plus seguendo le istruzioni che stanno per essere inviate via mail. Per gli utenti italiani saranno presto disponibili tutti i dettagli per poter attivare un simile sistema di garanzia prima che i cracker inizino effettivamente a sfruttare i dati trafugati nei giorni scorsi.

Commenta e partecipa alle discussioni
  • 06/05/2011 alle 08:00 #151781

    Giacomo Dotta
    Amministratore

    Sony offre agli utenti USA speciali garanzie circa i possibili problemi legati alla fuga dei dati. Presto disponibile un programma per l’utenza italiana.

    Leggi la notizia: Sony, garanzie per gli utenti PlayStation Network

    06/05/2011 alle 08:59 #221454

    Diego
    Membro

    Mi fa estremmente piacere tutto cio’, quello che non capisco e’ perche’ momentaneamente lo facciano solo con gli utenti USA e non da subito anche con noi Europei.

    06/05/2011 alle 09:14 #221455

    Niko
    Membro

    Che genere di contenuti gratis metterà a disposizione sony?