QR code per la pagina originale

Microsoft venderà Bing a Facebook?

In base ad alcune indiscrezioni, Microsoft potrebbe cedere Bing a Facebook.

,

Alla fine di marzo sono circolate in Rete alcune indiscrezioni, in base alle quali Facebook sarebbe al lavoro per sviluppare un motore di ricerca da integrare con il social network. Secondo Gary Kaminsky di CNBC, Microsoft potrebbe cedere Bing all’azienda di Menlo Park.

La cessione di Bing a Facebook dovrebbe avvenire dopo l’ingresso in Borsa dell’azienda di Mark Zuckerberg, previsto nel mese di maggio. Microsoft riceverebbe in cambio un certo numero di azioni che le permetterebbe di aumentare la sua quota, attualmente pari all’1,6%. Molti analisti credono che questa sia una buona soluzione per sbarazzarsi di un peso. A causa di Bing, infatti, la divisione Online Services di Microsoft perde circa 2,5 miliardi di dollari all’anno.

Nonostante le perdite economiche, Microsoft è rimasta nel settore della ricerca online per contrastare il quasi monopolio di Google, che a sua volta sfrutta i profitti per entrare nel dominio Microsoft, come è avvenuto con il sistema operativo Chrome OS. Dato che Google occupa ancora il 60% del mercato delle ricerche, la soluzione migliore potrebbe essere la cessione di Bing a Facebook. Il social network è un’arma molto potente da utilizzare contro Google e Bing guadagnerebbe immediatamente oltre 800 milioni di utenti.

Rimangono comunque da valutare le conseguenze di un’eventuale cessione. Bing è integrato in diversi servizi di Microsoft, da Windows Phone alla Xbox 360 (con la ricerca vocale di Kinect). Almeno indirettamente, Facebook potrebbe quindi mettere le mani su numerose tecnologie dell’azienda di Redmond. Secondo gli analisti, il valore di Bing sarebbe pari all’1-2% di Facebook, la cui valutazione è compresa tra 75 e 100 milioni di dollari.

Notizie su: ,