STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

iPhone 5, tra display in-cell e liquidmetal

Nuovi rumor giungono circa l'iPhone 5. Le possibilità al vaglio della mela morsicata riguardano un display in-cell ed il liquidmetal per il case.

,

Continuano a rincorrersi i rumor relativi al prossimo iPhone, con nuove ipotesi relative a due aspetti fondamentali: il display ed il case. Fonti vicine alla catena di produzione di Cupertino riportate da DigiTimes suggeriscono infatti la possibilità dell’utilizzo della tecnologia in-cell piuttosto che l’attuale on-cell, mentre il portale coreano ETNews ha riportato a galla l’ipotesi di un case realizzato mediante il cosiddetto “metallo liquido”, di cui la stessa Apple avrebbe acquisito i diritti d’uso già nel 2010.

Per quanto riguarda il display del nuovo iPhone, il quale potrebbe finalmente trasformare in realtà i rumor circa un possibile aumento delle dimensioni in auge oramai da anni, l’utilizzo della tecnologia in-cell permetterebbe una sensibile riduzione nello spessore del pannello adottato nell’assemblaggio del dispositivo, grazie allo spostamento dei sensori all’interno delle celle di filtraggio dei colori. Tale ipotesi è stata riportata inoltre da altre fonti vicine alle società che forniscono al gigante californiano i componenti per la fabbricazione dei dispositivi con su il marchio della mela morsicata, fornendo maggiore credibilità ai rumor.

L’utilizzo del liquidmetal, invece, consentirebbe ad Apple di ottenere «due volte la forza dell’alluminio e la semplicità di lavorazione della plastica». Il prossimo iPhone potrebbe quindi essere sensibilmente più robusto dei modelli attualmente in commercio ed offrire allo stesso tempo la possibilità di realizzare forme particolarmente complicate, attualmente impossibili da ottenere. Adottare il metallo liquido, insomma, risolverebbe in maniera definitiva i problemi di danneggiamento registrati nel corso degli ultimi anni da diversi utenti in possesso di iPhone 4 e 4S, il cui retro in alluminosilicato in alcune circostanze non sembrerebbe aver soddisfatto le aspettative del gruppo californiano.

Secondo diverse fonti, poi, la prima presentazione del prossimo iPhone, potenzialmente caratterizzato dl numero 5 come identificativo, dovrebbe avvenire nel corso della WWC che tradizionalmente Apple tiene ogni anno nel mese di giugno, mentre il lancio sul mercato dovrebbe avvenire non prima del mese di ottobre, a distanza di circa un anno dalla precedente edizione, proponendo il gruppo guidato da Tim Cook in primo piano nella corsa alla sessione di acquisti natalizia.

Immagine
Notizie su
Commenta e partecipa alle discussioni