QR code per la pagina originale

Apple e Dropbox collaborano sulle app bocciate

Dropbox: colloqui con Apple per risolvere i problemi relativi alle applicazioni con supporto a SDK Dropbox bocciate dall'App Store.

,

Dropbox annuncia di essere al lavoro a stretto contatto con Apple per risolvere il problema delle applicazioni con supporto a Dropbox che vengono bocciate prima di essere pubblicate su App Store. La questione è semplice: le app col supporto SDK Dropbox contengono dei collegamenti esterni che invitano alla creazione di un account Premium nel famoso servizio di cloud storage. La cosa va nettamente in contrasto con le regole dell’App Store, le quali rifiutano chiaramente tutte le applicazioni che mostrano meccanismi di collegamento esterno per l’acquisto o contratti di abbonamento correlati all’app stessa.

Dropbox ha ammesso l’esistenza del problema, spiegando come Apple stia bocciando le app che si avvalgono del SDK Drobpox perché permette in teoria di creare nuovi account. A questo punto, l’azienda fa sapere di stare collaborando con Cupertino al fine di trovare una soluzione che possa soddisfare pienamente entrambe le parti. Un responsabile Dropbox sembra aver trovato comunque una soluzione temporanea, con una nuova versione dell’SDK che esclude la presenza del link. L’uomo promette comunque che la prossima settimana saranno diffusi dettagli su una soluzione ancora migliore.

Non si placano dunque le controversie sulle regole dell’App Store. Il medesimo problema ha colpito altri publisher piuttosto famosi come Amazon, The Wall Street Journal e Barnes & Noble. Non resta che attendere dunque per capire come Apple e Dropbox riusciranno a mettersi d’accordo su una questione particolarmente spinosa, visti i precedenti, nel nome di un rapporto di collaborazione che sia positivo per entrambe le parti.

Fonte: Apple Insider • Notizie su: ,