QR code per la pagina originale

iPhone 5, al via le prenotazioni

Le file per l'acquisto dell'iPhone 5 sono virtualmente già iniziate: al via in queste ore le prenotazioni online del dispositivo.

,

Le prenotazioni possono aver avvio: coloro i quali intendono mettersi in coda per acquistare il nuovo iPhone 5 fin dal primo giorno sul mercato, in queste ore stanno preparando il terreno all’operazione siglando sul sito Apple la prenotazione del dispositivo.

L’operazione ha preso il via nei primi paesi che vedranno l’arrivo del device all’esordio: Stati Uniti, Australia, Canada, Francia, Germania e Regno Unito hanno l’anteprima, mentre Giappone ed Hong Kong potranno acquistare il device fin dal 21 settembre nonostante non siano abilitati fin da subito alla prenotazione. Per l’Italia, invece, occorrerà attendere il secondo turno essendo il nostro paese compreso nella seconda tornata di release assieme a Spagna, Olanda, Svezia, Irlanda, Danimarca ed altri paesi ancora.

Chi intende prenotare un iPhone 5 in Italia dovrà attendere ancora alcuni giorni prima di avervi accesso: la data è fissata al 21 settembre, con l’inizio delle code davanti agli Apple Store in data 28 settembre. Apple ricorda che è possibile ritirare il proprio device presso gli Apple Store sul territorio oppure è possibile riceverlo a casa senza spese di spedizione. Tuttavia l’acquisto diretto presso Apple necessita di una precisazione ulteriore:

Se acquisti il tuo iPhone all’Apple Online Store, lo riceverai senza scheda SIM. In questo modo potrai sottoscrivere un piano tariffario con l’operatore che preferisci e cambiare operatore in qualsiasi momento.

Il passaggio per gli operatori, anche alla luce del prezzo previsto per l’acquisto del dispositivo, sembra essere un passo obbligato per accedere al device a costi inferiori: tutti i maggiori carrier italiani hanno già confermato la propria partnership con Apple e le Nano-SIM dedicate sono in arrivo.

Tutto è pronto anche in Italia, dunque: l’acquisto potrà essere effettuato sia tramite Apple Store, sia tramite gli operatori, sia tramite l’Apple Store App.

Notizie su: