QR code per la pagina originale

Trimestrale Google: buoni profitti, male Motorola

Google presenta la nuova trimestrale del Q1 2013: fatturato pari a 14 miliardi di dollari, utili per azione di 11,58 dollari. Motorola continua a faticare.

,

Google ha appena pubblicato la propria performance finanziaria relativa al primo trimestre fiscale del 2013, che si è concluso il 31 marzo. Il fatturato è stato pari a 14 miliardi di dollari, con utili per azione di 11,58 dollari. Gli analisti avevano stimato risultati lievemente peggiori, dunque in tal senso Mountain View ha superato le aspettative, ma si sottolinea che nel precedente trimestre erano stati conseguiti dei guadagni leggermente maggiori.

È possibile comprendere meglio le entrate di Google esaminando le due parti chiave del proprio business, ovvero i ricavi generati dai progetti first-party e quelli invece dal network. I maggiori guadagni sono pervenuti dal motore di ricerca, che nel trimestre ha generato 8,64 miliardi di dollari, registrando una crescita su base annua pari al 18%. I ricavi dal network invece sono stati di 3,26 miliardi di dollari (+12%). L’advertising pubblicato sulla rete Google dalle compagnie ha generato profitti maggiori del 20% rispetto al medesimo trimestre dello scorso anno e del 3% rispetto al Q4 2012. Dall’altra parte, il costo per click è diminuito del 4%.

I ricavi internazionali della società sono stati pari a 7,1 miliardi di dollari, in leggero aumento dunque (1%) rispetto a quanto ottenuto lo scorso anno. Il business di Motorola, che Google ha acquisito nell’agosto del 2011, non riesce ancora a spingere, anzi: l’azienda continua a faticare nel mercato mobile e ha registrato una perdita generale pari a 271 milioni di dollari. Il fatturato è stato pari a 1,02 miliardi di dollari, in calo rispetto ai 3,08 miliardi generati nel medesimo periodo dell’anno precedente e dagli 1,51 miliardi del quarto trimestre del 2012. Gli analisti si attendevano risultati migliori per tale divisione, che comunque avevano già definito come «debole» e attualmente non in grado di migliorare il business di Mountain View.

Google non ha ancora comunicato i futuri progetti di Motorola che dovrebbero aiutare l’azienda a riavviarsi nel segmento degli smartphone, ma numerose indiscrezioni credono che stia sviluppando un X Phone caratterizzato da funzionalità all’avanguardia. Il presidente di Google Eric Schmidt aveva definito, all’inizio di questa settimana, i nuovi prodotti di Motorola «fenomenali», osservando che nonostante la concorrenza in tale mercato sia molto forte, i consumatori vedranno l’arrivo di prodotti «molto, molto impressionanti». Bisognerà dunque attendere le prossime mosse del gruppo per sapere se l’investimento di Google riuscirà finalmente a generare buoni ricavi o meno.

Fonte: Google (PDF) • Via: Cnet • Notizie su: