QR code per la pagina originale

Google Map Maker arriva in Italia

Gli utenti italiani possono contribuire al miglioramento delle mappe, inserendo nuovi dati geografici o modificando quelli esistenti su Google Maps.

,

Da oggi anche gli utenti italiani potranno fornire un aiuto per migliorare la qualità delle mappe offerte dall’azienda di Mountain View. Google Map Maker è disponibile in Italia, inclusi San Marino e Vaticano, oltre che in Bulgaria. Il tool consente di condividere la conoscenza del territorio direttamente su Google Maps, fornendo informazioni sui luoghi e le attività che l’utente conosce, in modo da rendere le mappe ancora più accurate.

Google Map Maker permette di aggiungere o modificare i dati geografici che verranno condivisi con milioni di utenti in tutto il mondo. È possibile segnalare un luogo (ad esempio, un negozio o un parco), indicare la corretta posizione dei punti di interesse già presenti sulla mappa, aggiungere una strada, un edificio, un monumento, una ferrovia, un corso d’acqua, un pista ciclabile e altre vie di comunicazione. Infine, l’utente può esaminare le modifiche apportate da altre persone e inserire un commento. Tutte le procedure sono semplificate da una guida passo-passo.

Dopo aver apportato le necessarie integrazioni alle mappe, Google avvierà le fasi di valutazione e approvazione. Al termine, le modifiche saranno visualizzate su Google Maps, Google Earth e Google Maps per Android e iOS.

Aspettiamo di ricevere le vostre segnalazioni su Google Maps e non vediamo l’ora di collaborare con tutti voi alla realizzazione di mappe ancora più accurate e utili. Per iniziare unitevi alla community di mappatori direttamente dal forum di Google Map Maker, esplorate l’Help Center alla ricerca di consigli o assistete alla mappatura in tempo reale con Map Maker Pulse.

Finora era possibile solo segnalare un problema al team Google, utilizzando il link presente nella parte inferiore dello schermo. Con Google Map Maker invece l’utente viene coinvolto in prima persona nel processo di aggiornamento. Su ogni mappa viene mostrato il nuovo collegamento (in basso) “Modifica in Google Map Maker“.

Fonte: Google • Notizie su: