QR code per la pagina originale

Sintesi vocale di Google, l’app su Play Store

La tecnologia di sintesi vocale sviluppata da Google per le applicazioni Android fa il suo debutto su Play Store, come software da scaricare separatamente.

,

Il gruppo di Mountain View ha deciso di pubblicare oggi sulle pagine del Play Store l’applicazione Sintesi vocale di Google, in forma di software da scaricare stand-alone. Come ben comprensibile già dal nome, si tratta di un’app dedicata alla sintesi vocale per tutti i dispositivi Android, che sfrutta la tecnologia sviluppata da bigG per ascoltare tramite l’altoparlante (o le cuffie) il testo solitamente visualizzato sullo schermo di smartphone o tablet.

Per abilitarla è sufficiente recarsi nel menu “Impostazioni”, scorrere fino alla voce “Lingua e immissione”, selezionare “Output sintesi vocale” e infine abilitare “Motore di sintesi Google”. Con un tap sull’icona relativa alla configurazione (per capire meglio vedere lo screenshot allegato di seguito) è possibile scegliere la lingua, l’installazione dei dati necessari nella memoria interna, attivare gli aggiornamenti automatici, regolare la velocità della voce o ascoltare un esempio. Di seguito, le caratteristiche principali offerte da Sintesi vocale di Google, così come descritte nella scheda dell’applicazione presente su Play Store.

  • Google Play Books per “leggere ad alta voce” il tuo libro preferito;
  • Google Traduttore per fornire traduzioni vocali in modo che tu possa sentire la pronuncia delle parole;
  • TalkBack e applicazioni di accessibilità per feedback vocali sul dispositivo;
  • compatibilità con tante altre applicazioni nel Play Store.
La schermata per le impostazioni dell'app Sintesi vocale di Google

La schermata per le impostazioni dell’app Sintesi vocale di Google

Il download è ovviamente gratuito per tutti coloro in possesso di un dispositivo Android, ma è richiesta la versione 4.0.3 (o successive) del sistema operativo. Il peso del software è di 9,90 MB e le lingue al momento supportate sono  inglese (Regno Unito), inglese (Stati Uniti), francese, tedesco, italiano, coreano e spagnolo. Alcuni potrebbero avere già l’app installata: in questo caso si riceverà automaticamente l’update non appena connesso il device a Internet.