QR code per la pagina originale

Nokia Lumia diventa Microsoft Lumia

Microsoft si appresta a cancellare ogni riferimento al marchio Nokia. Sui futuri device verrà usato il nome Microsoft Lumia o una sua versione più corta.

,

Non c’è ancora l’annuncio ufficiale, ma è questione di giorni. Microsoft eliminerà qualsiasi riferimento al marchio Nokia dai suoi prodotti. Con ogni probabilità, gli ultimi smartphone con lo storico brand saranno i recenti Lumia 830, 735 e 730. Sui prossimi modelli realizzati dall’azienda di Redmond verrà utilizzato il nome Microsoft Lumia o una sua versione più corta.

Circa un mese fa, con un post pubblicato su Twitter, Microsoft aveva annunciato che tutte le informazioni sui dispositivi mobile verranno “spostate” dal sito Nokia al sito Microsoft Mobile Devices. Questa volta la notizia è stata divulgata su Facebook da Nokia France. Il post avverte gli iscritti alla pagina che il suo nome cambierà in Microsoft Lumia, senza però specificare quando la novità diventerà effettiva. Il rebranding riguarderà ovviamente tutti i social network nei paesi in cui Microsoft è presente.

Nelle settimane successive alla finalizzazione dell’accordo di acquisizione della divisione Devices & Services di Nokia, avvenuto ad aprile, era stata avviata la modifica dei nomi delle app sviluppate dall’azienda finlandese. Il termine Nokia è stato sostituito dal termine Lumia. La decisione di Microsoft non è inattesa. L’azienda di Redmond, infatti, può utilizzare liberamente il brand Lumia, del quale ha ottenuto tutti i diritti, mentre il marchio Nokia può essere sfruttato fino al 2016.

Galleria di immagini: Nokia Lumia 735, le foto

A questo punto rimane solo il dubbio su come verrà pubblicizzato il nuovo brand. Microsoft Lumia ha una lunghezza maggiore del precedente Nokia, visibile su entrambi i lati degli smartphone. Forse verrà usato solo Microsoft o solo Lumia. Anche la sorte del marchio Windows Phone non è chiara. Sembra che la parte “Phone” del nome verrà eliminata, come già avviene negli spot televisivi.

Fonte: The Verge • Immagine: Microsoft • Notizie su: ,