QR code per la pagina originale

Logitech pubblica le Harmony API

Logitech ha rilasciato le API che permettono agli sviluppatori di creare app e servizi per la smart home, accedendo alla piattaforma Harmony.

,

Logitech ha annunciato la disponibilità delle Harmony API. Gli sviluppatori possono quindi accedere alla piattaforma Logitech Harmony per sfruttare l’integrazione tra i numerosi dispositivi pensati per la smart home. L’azienda svizzera ritiene che l’adozione di massa delle nuove tecnologie si possa ottenere migliorando l’esperienza d’uso attualmente focalizzata sull’intrattenimento. In futuro, quando l’utente avvierà la riproduzione di un film su una TV Samsung, le lampadine Philips Hue ridurranno automaticamente la luminosità.

Le Harmony API permettono agli sviluppatori di accedere ad una database contenente oltre 270.000 dispositivi, non solo i comuni prodotti dell’elettronica di consumo, ma anche i sempre più diffusi device per le case intelligenti, inclusi quelli che fanno parte della cosiddetta Internet of Things. Le API consentono di utilizzare nuove modalità di interazione, come la voce, le gesture e il touch per implementare determinate attività. Ad esempio, sarà sufficiente pronunciare un comando per avviare la riproduzione di un film o di un brano musicale, attivando una TV, un media player o un impianto audio.

Gli sviluppatori hanno sempre incontrato molte difficoltà a creare una valida esperienza di intrattenimento nelle smart home, in quanto esistono numerosi protocolli per il controllo dei dispositivi che complicano lo scambio dei dati necessari per il dialogo tra i device. Per questo motivo, Logitech ha deciso di aprire la sua piattaforma per creare un completo ecosistema.

Logitech ha già avviato collaborazioni con diverse aziende, tra IFTTT, SmartThings, Ubi, Myo, ivee e Playtabase. Altri partner verranno annunciati in futuro. Le Harmony API sono disponibili sul sito dedicato agli sviluppatori.

Fonte: Logitech • Notizie su: ,