QR code per la pagina originale

Windows 8.1 cresce, Windows XP non molla

A gennaio, secondo i dati di Net Applications, sale leggermente la quota di mercato di Windows 8.1, mentre Windows XP mantiene saldamente la sua posizione

,

Continua lentamente la crescita di Windows 8.1, mentre Windows 7 e Windows XP rimangono i sistemi operativi ancora più utilizzati dagli utenti. Dati che arrivano dalle ultime rilevazioni di Net Applications di gennaio che hanno evidenziato la diffusione a livello mondiale dei maggiori sistemi operativi per computer. Microsoft, complessivamente, continua a dominare con una quota del 91,56% in lievissima crescita rispetto al precedente 91,45%.

Windows 8.1 nel primo mese del 2015 risulta abbastanza tonico guadagnando una quota complessiva del 10.04%, in crescita rispetto al 9,49% di dicembre 2014. Contestualmente, cala Windows 8 che a gennaio possiede ancora una quota del 3,79% contro il 4,04% di dicembre 2014. Windows 7 continua, invece, ad essere sempre il sistema operativo di Microsoft più diffuso con una quota del 55,92% anche se in lieve calo rispetto a dicembre 2014 (56.26%). I dati di Net Applications mostrano addirittura in crescita rispetto a dicembre Windows XP. Dopo 13 anni di onorato servizio e nonostante il suo supporto sia stato interrotto da molto tempo, il “vecchio” sistema operativo della casa di Redmond dispone di una quota ancora del 18,93%, contro il 18,26% di dicembre. Un dato, quello relativo a Windows XP, che Microsoft probabilmente avrebbe preferito vedere in forte discesa, soprattutto in vista del lancio di Windows 10.

Net Applications, diffusione dei sistemi operativi a gennaio 2015

Net Applications, diffusione dei sistemi operativi a gennaio 2015 (immagine: Net Applications).

Per quanto riguarda il nuovo sistema operativo di Microsoft, Net Applications rileva che a gennaio la Technical Preview di Windows 10 possiede una quota pari allo 0,05%, un dato sostanzialmente invariato rispetto allo 0,06% di dicembre.

Infine, risulta ancora in calo Windows Vista che scende dal 2,9% al 2,44%. Dietro a Windows, il vuoto. Secondo i rilievi di Net Applications, Mac OS X 10.10 possiede a gennaio una quota del 3,45% e Mac OS X 10.9 appena dell’1,82%. Infine, il 3,61% appartiene a tutti gli altri sistemi operativi.

Fonte: Net Applications • Immagine: Zastavki • Notizie su: , ,