QR code per la pagina originale

Chrome 52: novità e download

Google ha aggiornato il browser Chrome alla versione 52 su computer Windows, Mac e Linux: su OS X è stata introdotta l'interfaccia in Material Design.

,

È tempo di aggiornamenti per il browser di Mountain View. Google ha dato il via al rilascio dell’aggiornamento che porta il software per la navigazione Chrome alla versione 52 (più precisamente 52.0.2743.82 m) su computer con sistema operativo Windows, OS X e Linux. Come sempre l’update viene scaricato automaticamente e installato al primo riavvio del software. È altrimenti possibile forzare la procedura facendo click sul menu e selezionando la voce “Informazioni su Google Chrome” all’interno della sezione “Guida”.

Chrome 52

Partendo dalla release per i Mac, ciò che balza fin da subito all’occhio è l’attivazione di default dell’interfaccia in stile Material Design. Chi preferisce tornare alla vecchia UI può comunque digitare l’indirizzo “chrome://flags/#top-chrome-md” e selezionare il parametro che preferisce. Un’altra novità, non vista di buon occhio da una parte non indifferente degli utenti, riguarda la scorciatoia da tastiera storicamente usata per impartire il comando “Indietro” e tornare alla precedente pagina della navigazione: il pulsante “Backspace” non funziona più, ora è necessario premere la combinazione “Alt + freccia direzionale sinistra”. Si tratta però di una decisione ragionata, poiché in molti hanno lamentato in passato di aver perso tutti i dati inseriti in un modulo durante la digitazione, premendo accidentalmente il tasto “Backspace” dopo aver fatto click sul punto sbagliato della pagina.

Google ha aggiornato il browser Chrome (su computer) alla versione 52.0.2743.82 m

Google ha aggiornato il browser Chrome (su computer) alla versione 52.0.2743.82 m

La versione 52 di Chrome migliora inoltre la gestione della visualizzazione degli elementi nelle pagine attraverso la proprietà CSS “contain”, riducendo i tempi di caricamento, supporta lo standard aperto VAPID per l’autenticazione dei server e introduce alcuni cambiamenti di minore importanza nel layout dell’interfaccia, apportati sulla base dei feedback raccolti dall’utenza. Le edizioni per dispositivi mobile Android e iOS saranno rilasciate a breve da bigG sulle piattaforme Google Play e App Store.

Fonte: Chrome Releases • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni