QR code per la pagina originale

Nuovi Chromebook Acer e ASUS per gli studenti

Acer Chromebook Spin 11 e ASUS Chromebook C123 sono i nuovi convertibili con Chrome OS e app Android indirizzati alle istituzioni scolastiche.

,

Nonostante la crisi che ha colpito il settore da alcuni anni, c’è una tipologia di prodotti molto apprezzata dagli utenti, soprattutto negli Stati Uniti. Si tratta dei Chromebook, notebook economici basati sul sistema operativo Chrome OS. Google ha recentemente aggiunto il supporto per le app Android, quindi questi device sono diventati più versatili. Tra gli ultimi arrivi ci sono Acer Chromebook Spin 11 e ASUS Chromebook C123, entrambi progettati per studenti e insegnanti.

I notebook sono convertibili, quindi hanno un display touch e possono essere utilizzati anche come tablet, ruotando lo schermo fino a 360 gradi. Non sono state pubblicate le specifiche complete, ma Google ha evidenziato la presenza di una porta USB Type-C che permette di caricare la batteria in maniera rapida, di una fotocamera frontale che può essere sfruttata in modalità tablet e il supporto per la stilo che consente di prendere appunti e disegnare sullo schermo. I futuri Chromebook per il settore Education avranno caratteristiche simili ed è previsto l’arrivo di modelli con tastiera staccabile o veri e propri tablet.

Per quanto riguarda i contenuti, Google offrirà agli insegnanti la possibilità di creare una libreria di app Android approvate e di installarle sui Chromebook compatibili (al momento solo tre, ma l’elenco crescerà in futuro). Adobe ha annunciato la disponibilità delle app Creative Cloud ottimizzate per Chromebook: Photoshop Mix, Lightroom Mobile, Illustrator Draw, Photoshop Sketch, Adobe Comp CC e Creative Cloud Mobile.

Google continuerà a lavorare insieme alle scuole e agli insegnanti per creare nuovi tool e migliorare l’interazione con gli studenti. I Chromebook sono dispositivi economici, resistenti e soprattutto facile da gestire, dato che gli aggiornamenti vengono effettuati frequentemente e in maniera totalmente automatica.

Fonte: Google • Via: The Verge • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni