QR code per la pagina originale

Apple e The Rock per un cortometraggio su Siri

Apple assolda Dwayne Johnson, ovvero The Rock, per un irresistibile cortometraggio dedicato a Siri: un film d'azione già virale sui social network.

,

Apple sceglie un testimonial d’eccezione per la sua ultima campagna promozionale dedicata a Siri: nientemeno che Dwayne Johnson, meglio conosciuto come The Rock. L’attore hollywoodiano, famoso per i suoi numerosi film d’azione, mostra quanto l’assistente vocale di Cupertino sia comoda per gestire i propri impegni quotidiani. Il tutto, naturalmente, in pieno stile esplosivo.

Anticipata da una locandina cinematografica, condivisa su Twitter dallo stesso attore, Apple ha voluto realizzare un piccolo cortometraggio, della durata di circa tre minuti. Intitolato “The ROCKxSIRI Dominate the Day”, si tratta di un’irresistibile e ironica produzione d’azione.

Il video mostra l’intricatissima agenda quotidiana di Johnson, tra rasatura del capo ed esercizi in palestra. Eppure l’attore decide di mettere alla prova se stesso e l’assistente personale di Apple, cercando di superare un piccolo record per la schedule più fitta di sempre. Così, grazie a Siri e alla sua capacità di ricordare puntualmente gli appuntamenti, lo spettatore può ammirare The Rock mentre dirotta un aereo per dirigersi a Roma, dove si occuperà di ristrutturazione dei monumenti capitolini, per poi andare in Francia a cucinare in un ristorante stellato, partire per lo spazio per un selfie nella ionosfera e, infine, catapultarsi sul set di un film di alieni.

Le scene sono ovviamente ricchi di colpi di scena, esplosioni e corse folle su strada, così come film d’azione che si rispetti. E l’intervento, forse perché sapientemente confezionato, è diventato del tutto virale sui social network, dove in molti si sono complimentati sia con l’attore che con Apple per il girato. A seguito di una breve permanenza su Twitter, il cortometraggio è stato caricato anche sul canale YouTube dell’azienda. Lo scopo, naturalmente, quello di dimostrare l’incredibile versatilità del comando “Hey Siri”, che permette di interrogare l’assistente vocale senza premere alcun tasto, fisico o touchscreen che sia, sugli iPhone di ultimissima generazione.

Fonte: Apple • Via: MacRumors • Immagine: Apple • Notizie su: , , ,