QR code per la pagina originale

Organizzare foto e immagini sul Palm… e non solo!

,

Tra le svariate applicazioni di un palmare, apprezzo la possibilità di poter gestire immagini e foto, siano esse provenienti dalla fotocamera integrata o importate da una esterna.

In ambito Palm OS, ritengo che l’utilità “Media” del mio Treo 650 sia lenta e macchinosa per organizzare al meglio le foto scattate durante i viaggi.

Ho così concentrato la mia attenzione su due programmi, che ritengo utili per fornire un’adeguata risposta alle proprie esigenze, fermo restando i limiti operativi imposti dal sistema.

Resco Photo Viewer mi ha impressionato per la sua velocità, anche quando si ha che fare con un elevato numero di immagini e cartelle e nel caso si lavori direttamente su una scheda di memoria esterna.

A parte le scontate opzioni di zoom e rotazione, il programma mette a disposizione dell’utente anche funzioni di trattamento più evolute, come il ritaglio e la regolazione del colore.

Naturalmente, non può mancare un tool di presentazione con effetti di transizione ed un modulo da installare sul PC per convertire le immagine e copiarle nel palmare, compatibile con i formati tif, png, bmp, jpg e ppt.

Tenete presente che il software è disponibile anche per Windows Mobile (Pocket PC e Smartphone) e Symbian (S60 e UIQ), tramite i quali è possibile scambiare immagini via Bluetooth e infrarosso.

La versione Beta offre un’ulteriore interessante novità, come descritto in un precedente post.

MobiSystems PhotoAlbum è invece un prodotto dedicato a Palm OS. Si presta bene alla creazione di album virtuali nei quali definire categorie di foto che possono essere visualizzate singolarmente o in uno slideshow.

Personalmente trovo utili i tre diversi modi di anteprima, che utilizzo a seconda delle situazioni, e la funzione di conversione formati.

Oltre 25 effetti consentono poi di applicare modifiche alle proprietà dell’immagine: saturazione, contrasto e luminosità possono così essere ottimizzate.

HotSync ci verrà poi in aiuto quando dovremo scambiare le foto con il nostro palmare, potendo comunque inviarle anche via e-mail e sms.