QR code per la pagina originale

L’iPhone ospiterà anche i video di YouTube

Dopo l'accordo che consente alla AppleTv di vedere i suoi video ora la neoacquisita di Google ha deciso di portare i suoi video anche sul nuovo telefonino. Andranno tutti ricodificati dunque all'inizio ne saranno disponibili solo 10,000

,

Si rincorrono le novità e le rivelazione dell’ultimo minuto sull’iPhone, il telefonino Apple che sarà sul mercato americano dal 29 giugno. L’ultima riguarda la possibilità di scaricare e vedere in un formato particolare anche i video di YouTube.

Non è il primo accordo del genere che Apple sigla con Google, gruppo al controllo di YouTube: già qualche settimana fa, infatti, era stata annunciata la possibilità di vedere anche sulla AppleTV i video del grande database e ora anche l’iPhone è stato prescelto per ospitarli. Il formato necessariamente non potrà essere il medesimo del web: i video vanno adattati allo schermo e al tipo di connessione del telefono cellulare, dunque inizialmente saranno pronti almeno 10.000 video selezionati e molti di più ne arriveranno di settimana in settimana codificati con lo standard H.264 (un nuovo formato che il telefono Apple sperimenterà per prima).

Steve Jobs ha avuto già modo di sostenere che «l’iPhone sarà portatore della miglior esperienza mobile di YouTube», infatti al momento i tentativi che sono stati fatti di portare il successo di YouTube anche sull’internet in mobilità sono andati a vuoto. Dall’altra parte, dell’accordo Eric Schmidt ha rimarcato come il telefono Apple sia uno strumento decisamente potente, device perfetto per tutte le applicazioni di Google. C’è dunque da aspettarsi, alla luce dei sempre più stretti rapporti tra Cupertino e Mountain View, che l’iPhone sia il terreno prediletto per la sperimentazione in mobilità di tutti i servizi web-based di Google.