QR code per la pagina originale

Sony porta i nuovi giochi all’E3

Trailer di nuovi giochi e novità relative al portale online Home: così Sony si è presentata a giornalisti e videogiocatori presenti all'E3, puntando sulla potenza per rilanciare il nome PlayStation in un mercato ostacolato da Wii e Xbox

,

All’E3 la console più attesa sul banco di prova degli annunci e delle future strategie era senza dubbio la Playstation 3 che non aveva scelta se non confezionare una serie di annunci importanti per dare un segnale forte all’industria e ai consumatori.

Non è certo un buon momento per Sony, dominatrice del settore dei videogiochi per più di 10 anni (dal 1994), grandissima innovatrice del mercato ma ora affossata nelle vendite della sua console di nuova generazione, la PS3, una macchina che soffre l’arrivo sul mercato con un anno di ritardo, il prezzo elevato e una disponibilità di giochi al momento non eccezionale.
A parziale consolazione va anche detto però che la Playstation 2 è ancora la console più venduta, continua a generare soddisfazione e a far vendere giochi (che continuano ad uscire) e allo stesso modo sembra si stiano risollevando le vendite della Playstation Portable, la versione portatile della console, che dopo un inizio magro sta risalendo la china (anche se è lontana dal successo dell’equivalente Nintendo, il DS).

E il primo annuncio riguarda proprio la PSP, presto in arrivo in un nuovo modello più sottile, leggero, dotato di una batteria migliore e capace di collegarsi alla televisione per trasferire le sue immagini su uno schermo più grande.

Riguardo la PS3 invece gli annunci non sono stati straordinari. La prima precisazione ha doverosamente riguardato l’andamento delle vendite a seguito della diminuzione di prezzo delle scorse settimane, un calo di 100 dollari (da 600 a 500) che secondo Sony ha fatto raddoppiare i propri clienti.

PlayStation Home

PlayStation Home

Per il resto gli annunci sono stati quasi tutti ruotanti intorno al portale online accessibile dalla console, Home. Le notizie hanno riguardato le novità che saranno offerte agli utenti di Home. Si parla delle possibilità di accedere da device alternativi come pc o cellulari e soprattutto della possibilità che sarà offerta di poter far partire i giochi direttamente dall’ambiente Home, creando una diversa dimensione di interazione con gli altri giocatori e contemporaneamente di accesso ai prodotti.

Buona parte della conferenza poi ha ruotato attorno ai partner, ancora parecchi e valevoli. Si va da Epic a Ubisoft a NCSoft (tutti pronti a sviluppare novità per la console) e soprattutto è stato servito un lungo trailer di Metal Gear Solid 4, annunciato (ma non si può dare ancora l’ufficialità) unicamente per Playstation 3. Dopodichè ancora trailer di giochi: KillZone 2, Heavenly Sword, LittleBigPlanet e Infamous (nuovo capitolo di GranTurismo).

&Egrave del tutto evidente il fatto che Sony stia cercando la killer application per giustificare nelle menti dei consumatori l’acquisto di una console dalla potenza spaventosa ma che stenta ad ingranare a livello di appeal e a trovare un’applicazione fruttuosa delle sue potenzialità.