QR code per la pagina originale

CeBIT: Sony Ericsson T303 telefono low cost

,

In un periodo in cui i telefoni fanno tutto di più, vedere sul mercato un prodotto particolarmente curato nell’aspetto e nel design fare poche e semplici operazioni può sembrare strano e contro tendenza.

Così Sony Ericsson si presenta al CeBIT, con un cellulare essenziale ma dal design curato, dedicato a quella fetta di mercato che necessita di un semplice telefono, e non vuole investire una parte consistente del suo stipendio per mille funzioni poco utilizzate.

Il dispositivo si propone come uno slider, formato molto di moda in questo periodo già presentato anche da case come Nokia e Motorola. La casa nippo-svedese ha dotato il T303 delle caratteristiche essenziali, un telefono quad-band in grado di coprire anche l’intrattenimento multimediale.

Mette a disposizione infatti un media player con il quale è possibile ascoltare musica oltre alla radio FM con RDS, le suonerie invece possono essere caricare in mp3 o AAC.

Oltre alla musica il T303 offre anche una fotocamera da 1,3 megapixel, non di certo un sensore di qualità ma meglio della solita VGA ormai passata di età, come connettività invece troviamo il Bluetooth, ormai fondamentale per il collegamento a notebook o più comunemente ad auricolari senza fili e sistemi vivavoce.

Dalle dimensioni compatte, in soli 83x47x14,7 mm e con un peso di 93 grammi, dispone di uno schermo da 1,8″ con una risoluzione di 128×160 pixel, mentre il prezzo e la data di commercializzazione non sono ancora stati resi noti dalla casa produttrice.

Un prodotto che si propone ad un pubblico poco attento alla tecnologia, ma alla ricerca di un cellulare curato nel design e dalle caratteristiche essenziali. Il successo di questo modello dipenderà sicuramente dal suo prezzo di mercato, a quando un EeePC nel mondo dei celluari?