QR code per la pagina originale

Nokia, Reuters e il Mobile Journalism Toolkit

,

Il citizen journalism, o giornalismo partecipativo, sembra essere una delle tendenze caratterizzanti quest’era del Web 2.0. Inoltre, dato che il buon giornalista dovrebbe partecipare all’evento così da poterlo riferire e raccontare ai proprio lettori, il fattore mobilità assume un ruolo assolutamente non marginale.

Grazie alla nuove tecnologie, siamo passati dal classico taccuino e macchina fotografica a qualcosa di più evoluto e collegato, così da scrivere il pezzo direttamente nel luogo dell’evento, arricchirlo con foto, audio o video in presa diretta e pubblicarlo immediatamente nel proprio blog, o mandarlo in redazione.

Sono tanti gli apparati che, combinati, possono aiutarci in queste occasioni. Molto dipende dalle nostre personali conoscenze del mercato, dal budget che abbiamo a disposizione, e dalle condizioni di utilizzo. Reuters e Nokia però, hanno proposto un’abbinata che secondo loro potrebbe andare bene in moltissime occasioni, il Mobile Journalism Toolkit.

Cuore del sistema un Nokia N95 che, con la fotocamera a 5mpx, collegamento UMTS e 8Gb di memoria ben si presta alla raccolta del materiale multimediale e collegamento alla rete Internet, una tastiera bluetooth ripiegabile Nokia SU-8W, indispensabile per scrivere i pezzi da pubblicare, un microfono direzionale e un cavalletto dove appoggiare il Nokia per realizzare videointerviste. Ultimo accessorio della dotazione un caricabatterie ad energia solare, per non rimanere mai a secco di energia, vero cruccio di una mobilità così spinta.

A me sembra un’abbinata interessante, adatta veramente a molte esigenze e utile spunto per creare altri kit più specializzati o personalizzati.